Mantova Jazz 2017


Mantova Jazz 2017
36a edizione
RELAZIONI: festeggiando Cento Anni di Jazz Italiano
20 ottobre – 26 novembre 2017

Mantova Jazz 2017Mantova Jazz, uno dei più longevi festival italiani, giunge quest’anno alla sua trentaseiesima edizione.

Nel 2017 ricorre il centenario del jazz italiano e il festival Mantova Jazz non poteva esimersi dal festeggiare questo tondissimo anniversario.

Programma concerti Mantova Jazz 2017

Venerdì 20 ottobre 2017 , ore 21.00
Serata con tre concerti al Teatro Bibiena di Mantova
Marcello Abate / Danilo Rea / Milano Hot Jazz Orchestra

Per festeggiare al meglio i cento anni di jazz italiano, il Chiozzini ha pensato ad un evento speciale.
Un viaggio nel tempo “un ritroso” che Conduce dal futuro del Nostro jazz, qui rappresentato dal Giovane e talentuoso chitarrista Marcello Abate, al Suo grande Presente, incarnato dal pianista romano Danilo Rea, un maestro Che Mantova Jazz ha il piacere di ospitare per la Prima volta. A conclusione of this festa del Centenario, il contagioso ma rigorosissimo jazz tradizionale della Milano Hot Jazz Orchestra. COn un pensiero Dedicato a tutti i musicisti italo-Americani, italiani e, Perché no, Mantovani (da Gorni Kramer a Gianni Bedori, Fino ai Protagonisti dello splendido Momento attuale), che hanno contribuito un lontano Grande La più imprevedibile delle avventure musicali del Novecento .

BIGLIETTI: 25€ platea; 20€ mezzanino primo e secondo ordine; 15€ loggione. Abbonamento 4 concerti 90€

Martedì 7 novembre 2017, ore 21.00
An evening with Ron Carter & Richard Galliano
Ariston Mantova – Multisala Multievento

Dalla rivoluzione ritmica dei primi anni Sessanta, il contrabbasso E diventato Più che mai il principio fondante del jazz.
La Presenza, poco udibile dal disattento, su cui, nel caso Anche del “contrabbasso sottointeso” di Frisell e Motian, tutto poggia: ritmo, Suono, armonia. Nel secondo grande quintetto di Miles Davis, Ron Carter e Stato l’artefice Fondamentale of this rivoluzione. COn un Suono grande venire Il Mondo, con Una Capacità intuitiva Che sfiora la chiaroveggenza, Carter e Il compagno di Che OGNI grande voce poetica vorrebbe Avere. La Voce e in this Caso Quella limpida e stordente del fisarmonicista franco-italiano Richard Galliano. La Collaborazione Tra I Due colossi Risale al 1990 di Panamanhattan e da Allora, per fortuna, non si e Piu interrotta.

BIGLIETTI: 30€ Platea. Abbonamento 4 concerti 90€

Martedì 21 novembre 2017, ore 21.00
Brad Mehldau
Teatro Bibiena – Mantova

Si può dialogare con altri musicisti, ma si può dialogare anche con uno spazio architettonico ed acustico, specie se questo è carico di bellezza e di storia.
Brad Mehldau è senza ombra di dubbio il più folgorante e compiuto pianista jazz affermatosi negli ultimi decenni di ricombinazioni e di rivalutazioni. Lo è sia quando ripercorre la tradizione post-evansiana del trio pianistico, sia quando lascia che le sue apparentemente inesauribili intuizioni si organizzino in una solitudine piena di meraviglia e di prospettive. Il suo dialogo, volutamente non amplificato, con il gioiello settecentesco di Antonio Bibiena, tenuto a battesimo da un Mozart quattordicenne nel gennaio 1770, promette un’intimità e un’autenticità che gli estimatori del pianista statunitense non vorranno lasciarsi sfuggire.

BIGLIETTI: 35€ platea; 30€ mezzanino primo e secondo ordine; 25€ loggione. Abbonamento 4 concerti 90€

Domenica 26 novembre 2017, ore 21.00
Dave Holland Trio
Ariston Mantova – Multisala Multievento

Dave Holland è l’altro grande contrabbassista davisiano degli anni Sessanta, quello della fase elettrica di In A Silent Way e Bitches Brew.
Non ancora ventiduenne, si trovò catapultato dalla pur brillantissima scena londinese del 1968 al big bang perenne del trombettista che aveva rivoluzionato molte volte i linguaggi e le ambientazioni sonore del jazz. Holland, bassista poderoso e squisitamente geometrico, mette da allora in gioco nei contesti più disparati uno dei più straordinari suoni del contrabbassismo post-mingusiano, costruendo trame di rara perfezione e musica di enorme energia. Il suo trio, il formato con cui egli ama lavorare con più regolarità, comprende il grande Kevin Eubanks, uno dei chitarristi più personali, liberi ed espressivi degli ultimi decenni.

BIGLIETTI: 25€ platea. Abbonamento 4 concerti 90€

Mantova Jazz è organizzato da Arci Mantova insieme al Circolo del Jazz Roberto Chiozzini, in partnership con Comune di Mantova e Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova e il sostegno del Comune di Mantova, Auto Elite, Casa Poli, Arci Tom, Arci Virgilio Club.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *