Alla Fondazione Maugeri di Castel Goffredo un corso per imparare a curare il mal di schiena con la terapia manuale


Uno sforzo eccessivo, un brusco movimento o una persistente postura scorretta possono portare, nel tempo, a fastidiosi mal di schiena.

Istituto Scientifico Castel Goffredo (Mantova) IRCCS Fondazione MaugeriA seconda che sia “alto” o “basso” si possono manifestare cervicalgia, lombalgia, dorsalgia e disfunzioni ileo-sacrali: disturbi che interessano le vertebre della colonna (per questo sono detti intervertebrali minori o disfunzionali – DIM), causati nella maggior parte dei casi da sovraccarico e squilibri posturali.

Queste patologie possono essere curate non solo attraverso un approccio farmacologico, e correggendo gli errori più comuni, ma anche con la terapia manuale: un sistema internazionalmente riconosciuto di prevenzione, valutazione e trattamento di disturbi che interessano l’apparato muscolo-scheletrico attraverso l’uso delle mani.

In questo contesto, sabato 15 e domenica 16 settembre 2012 presso l’Istituto Scientifico di Castel Goffredo dell’IRCCS Fondazione Maugeri (dalle ore 9.00 alle 18.30) si terranno i primi due incontri formativi del seminario “La valutazione e il trattamento della colonna vertebrale in terapia manuale” coordinato dal Dr. Giuseppe Grioni, Responsabile dell’U.O. Complessa di Neuroriabilitazione dell’Istituto Scientifico di Castel Goffredo dell’IRCCS Fondazione Maugeri.

La seconda parte del corso si terrà sabato 6 e domenica 7 ottobre 2012 con un focus sulle disfunzioni del rachide dorsale e lombare mentre sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012 è in programma un approfondimento sulle tecniche di trattamento articolare delle disfunzioni correlate all’osso sacro: disturbi ileo-sacrali e del pube.

“La terapia manuale – afferma il Dr. Grioni – rappresenta uno strumento indispensabile per il terapista perché permette una valutazione funzionale globale del soggetto e mette in correlazione la disfunzione del sistema locomotore e i sintomi del paziente. In questo ambito rientrano, tra gli altri, l’osteopatia, gli esercizi medici per il rinforzo muscolare, l’equilibrio e la coordinazione motoria oltre che le istruzioni per la gestione del movimento, dell’ergonomia e della postura nella vita quotidiana”.

Il corso si rivolge a fisioterapisti e terapisti occupazionali, è ancora possibile iscriversi rivolgendosi alla segreteria organizzativa, Sig.ra Brunello Anna, tel. 0376/7747404, e-mail: anna.brunello@fsm.it.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *