I limiti e la vastità, uno sguardo sul vivere a partire dalla tradizione yogica con Antonia Tronti ad Asola 20/11/2016


La forza della fragilità
I LIMITI E LA VASTITA’
UNO SGUARDO SUL VIVERE A PARTIRE DALLA TRADIZIONE YOGICA con Antonia Tronti
20 novembre 2016, ore 15.30
Centro Sportivo “A. Schiantarelli” di Asola (MN)

La forza della fragilità Asola MNAntonia Tronti è insegnante di yoga, particolarmente interessata ai possibili intrecci tra spiritualità indiana e tradizione cristiana.

Insegna a Roma e in Umbria e tiene seminari di “yoga e preghiera cristiana” nei monasteri di Valledacqua, Montegiove, Fonte Avellana, Camaldoli, Ss. Felice e Mauro in Valnerina.

Presso le ed. Servitium ha pubblicato “… e rimanendo lasciati trasformare” (2001) e “Impara da… Un itinerario tra yoga e preghiera cristiana” (2006).

Particolarmente legata all’ashram di Shantivanam, nell’India del sud, e all’esperienza dei suoi padri fondatori (Monchanin, Le Saux e Griffiths), per le ed. Appunti di Viaggio ha curato e tradotto testi di Bede Griffiths e John Martin Kuvarapu.

Con le comunità camaldolesi collabora in vario modo, specialmente nei convegni che hanno come tema il dialogo interreligioso e la mistica.

Prenotazione obbligatoria, massimo 30 posti. Chiamare il numero 0376.710171 o scrivere a museo@comune.asola.mn.it.

Necessario portare un materassino e un cuscino.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *