libriEqua distribuzione e riequilibrio. Sono le parole d´ordine utilizzate dalla giunta comunale di Mantova nella delibera con cui definisce l´offerta formativa, l´utilizzo dei plessi e la capienza delle singole scuole primarie (le elementari) e secondarie di primo grado (le medie) per il prossimo anno scolastico. Con l´obiettivo di salvaguardare gli istituti di periferia e quelli con particolari indirizzi. E così, dal 2009-2010 le nuove classi prime saranno 18 nelle primarie e 15 nelle secondarie di primo grado. Il taglio, rispetto ad oggi, sarà di una prima elementare all´Ardigò (Comprensivo 2) e di una prima media alla Bertazzolo (Comprensivo 3, di nuova costituzione). I genitori, al momento delle iscrizioni dei figli , dovranno tenerne conto. Approfondimenti:http://www.mantovascuole.it




Scritto da: MantovaNotizie.com
Data: 3 febbraio 2009
Categoria: Cronaca


Inserisci un commento