Sterminata la garzaia della Garolda


airone bianco

Nido con airone

La garzaia della Garolda, rasa al suolo, l’oasi faunistica dove nidifica l’airobne cenerino.

Airone cenerinoAirone cenerino

Le motoseghe hanno tagliato 13000 metri quadrati di di pioppi su cui c’erano centinaia di nidi, uova e di piccoli di airone: tutti sterminati.Il Parco del Mincio valuta se denunciare il proprietario che fino all’anno scorso aveva stipulato una convenzione: la promessa di non tagliare i pioppi in cambio dell’erogazione del mancato guadagno. Una sorta di affitto per preservare l’area faunistica e che negli anni è arrivata ad un costo di 20000 euro. La convenzione non è stata rinnovata l’anno scorso e aveva chiesto al proprietario di tagliare i pioppi solo nei mesi in cui non c’è la nidificazione cioè tra ottobre e novembre. Il Consiglio diamministrazione del Parco del Mincio in serata deciderà se denunciare il proprietario che venerdì scorso ha abbattutto i pioppi e distrutti gli aironi.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *