Condizioni disperate per l’amico dopo lo schianto sul Lungolago


Schianto sul Lungolago a MantovaDomenica a mezzogiorno, sul Lungolago di Mantova,  una macchina con a bordo tre giovani si è schiantata contro una mercedes dopo che il conducente ha sbandato e perso il controllo del mezzo. A tuttora rimangono ancora gravissime le condizioni di Matteo Panza, il 22enne di Bigarello coinvolto nell’incidente . Il giovane era sull’auto di Federico Segala, 24 anni, che a mezzogiorno di domenica si è schiantato contro una Mercedes a velocità altissima. Segala è risultato positivo alla cocaina e alle anfetamine. Pesantissimo il bilancio: i ragazzi che viaggiavano con lui, Matteo Panza, 22 anni di Bigarello, e Roberta Baccarin, 25 anni di Governolo, sono ricoverati in prognosi riservata rispettivamente nella neurochirurgia di Brescia e a Mantova. Segala, reduce da un perioso agli arresti domiciliari per droga, è stato operato. Feriti in maniera non grave marito e moglie di Sorgà che viaggiavano sulla Mercedes. Per liberare i passeggeri dal groviglio di lamiere è stato necessario un lungo intervento dei vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri del nucleo radiomobile di Mantova per i rilievi di legge.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *