Bamco, 7 anni di lavoro e niente legge


bamcoBamco, 7 anni di lavoro e niente legge, ma continua la conservazione dei cordoni ombelicali.«L’associazione continuerà il suo ruolo di tutela dei diritti delle mamme ed il lavoro svolto fino ad oggi non andrà perduto. Continueremo a conservare i cordoni (2.200 in totale a partire dal 2002, di cui 612 solo nel 2008) in ossequio alle disposizioni della Regione e porteremo avanti la nostra battaglia per il definitivo riconoscimento». Questo l’impegno di Giovanna Gamba, presidente di Bamco (Banca Autologa/Allogenica Mantovana del Cordone Ombelicale) all’assemblea dei soci.
«A distanza di sette anni siamo ancora oggi in attesa di una legge dello Stato e abbiamo di fronte la possibilità che la nostra Regione, che ci ha sempre sostenuto, continui a farlo, mantenendo in vita il programma sperimentale iniziato nel 2004 e confermandolo, almeno fino all’emanazione di una nuova legge nazionale».
«Lo scopo della nostra associazione – ha proseguito la presidente – nata a Mantova nel 2002, è che ogni mamma deve poter scegliere il destino del proprio cordone ombelicale: decidere se eliminare il sangue del cordone o donarlo alle banche allogeniche o conservarlo per eventuali esigenze future del figlio. La scelta di congelare le cellule staminali si fonda sulla fiducia nella ricerca scientifica, perché com’è stato dimostrato sono utili per la cura delle leucemie, ma anche per la ricostruzione di tessuti lesi».
La raccolta autologa della Bamco avviene senza oneri a carico del sistema sanitario nazionale grazie alla sinergia tra Bamco e Carlo Poma e al sostegno delle istituzioni pubbliche come Comune e Provincia, delle donazioni di privati e del contributo economico delle mamme che, per coprire i costi versano 425 euro alla stregua di un ticket sanitario e 25 euro all’anno per il mantenimento. Durante l’assemblea, è stato annunciato che sabato 18 aprile alle 21 al teatro di Guidizzolo, vi sarà la Commedia dialettale ‘Le Baruffe ad catena’, parodia de ‘Le baruffe chiozzotte’ di Carlo Goldoni, organizzato dall’associazione in collaborazione con diversi Lions e Rotary Club della provincia, i cui proventi andranno interamente a Bamco onlus.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *