A Mantova arriva il “concept store”


La presidente di UnionCom

La presidente di UnionCom

Per offrire un nuova esperienza e nuove sensazioni ai clienti, l’Unione del Commercio di Mantova propone per questo weekend un progetto innovativo: un ‘concept store’, un punto di fusione tra stili, prodotti e intrattenimento che grande successo sta già riscuotendo nelle metropoli di tutto il mondo.
Una nuova filosofia del commercio che pone al centro non solo la vendita dei prodotti, ma il valore aggiunto delle emozioni.
Nata da un’idea di Silvia Toso, l’iniziativa è stata accolta con entusiasmo dall’Unione del Commercio, che può così esprimere la sua volontà di una continua crescita, superando anche gli individualismi tra singoli commercianti.
Saranno infatti ben 20 i negozi del centro storico che parteciperanno alla nuova idea di concept store, proponendo i propri prodotti all’interno dell’ambientazione della Maison Toso di via Cappello 12 a Mantova, che per due giorni, il 4 ed il 5 aprile,  ricreerà una vera e propria casa, in cui i clienti/visitatori potranno sentirsi a proprio agio e vivere in modo attivo le tante iniziative proposte. L’esperienza di Mantova del Concept Store riprende le esperienze nazionali di città più grandi, come Milano e Roma, e gli esempi internazionali, come Muji a Londra. “Essere imprenditori” ha spiegato Carmen Zapparoli, presidente della sezione cittadina di Uncom ed entusiasta sostenitrice dell’iniziativa “significa portare avanti dei valori con i nostri piccoli negozi. In questo caso c’è per Mantova questa novità assoluta della pubblicità non intenzionale, in cui l’attenzione non è più sul prodotto ma sul consumatore”. L’importante” secondo l’ideatrice dell’iniziativa e titolare del negozio Silvia Toso, “non è più vendere a tutti i costi ma far emozionare il consumatore e aiutarlo a ritrovare l’amore per la propria dimora e i propri oggetti”.

“Sarà un esperimento per questo fine settimana ma non è detto che non possa essere ripreso in futuro, magari nel periodo natalizio”.
Arte, Sacra, Atos Lombardini, Azzali 1881, Bonini Fiori, Bonini Garden, Brunello Sport, Cartoleria Rossi, Casabella, Chiara Boutique, Cose di Casa, Città del Sole, Crystal Swarovsky Boutique, Gola Oggettistica, Lara Profumerie, Le Fruttiere, Linea Intima, Maison Toso, Mollard, Ottica Dal Bello, Petronio Sartoria Uomo: saranno questi i negozi di Mantova ospitati attraverso i loro oggetti.
Nel programma sono previsti anche alcuni eventi fissi. Sabato 4 aprile dalle 16,00 alle 20,00 appuntamento con “Il teatro dei Bambini – I delitti esemplari” a cura della Scuola di Teatro di Mantova. Domenica 5 aprile dalle 16,00 alle 20,00 si terranno “Balletto Chimay” di Francesca Stopazzola con ospite Guido Tuveri per la regia e coreografia; in seguito “Omaggio a Marcel Proust” di Giovanni Franzoni e Gabriella Toso.
Il catering sarà a cura del Laboratorio San Martino di Giorgia Cremonesi e Cantina dei Colli Morenici.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *