Protezione Civile: altri 20 volontari mantovani in Abruzzo


provincia-mantovaQuesta settimana, venti uomini appartenenti a 6 organizzazioni di volontariato di protezione civile mantovane sono  in Abruzzo per prestare soccorsi alle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 6 aprile, ospiti di uno dei tre campi di accoglienza gestiti dalla Regione Lombardia, a “Monticchio 1” (AQ). Vi resteranno per una settimana, fino al prossimo 16 maggio. I volontari appartengono alle organizzazioni:

  • PADUS Protezione Civile Intercomunale (di Sustinente) – 4 volontari
  • Associazione Club Virgiliano (di San Giorgio) – 3 volontari
  • VERGILIUS Organizzazione di Volontariato (di San Giorgio) – 3 volontari
  • Associazione di Protezione Civile “Città di Suzzara” onlus (di Suzzara) – 4 volontari
  • Gruppo Comunale di Protezione Civile di San Benedetto Po – 3
  • volontariAssociazione di Protezione Civile “oglio Po” (Viadana) – 3 volontari
     

D’intesa con il Coordinamento delle Province Lombarde, si sta definendo il calendario delle prossime partenze delle organizzazioni di volontariato della provincia che si sono rese disponibili per i prossimi mesi.
Oltre al contributo di volontari per servizi generici all’interno del campo di accoglienza di “Monticchio 1”, si sta preparando per la partenza (si ipotizza da sabato prossimo, 16 maggio) un modulo “segreteria e telecomunicazioni” che verrà posizionato nel campo “Paganica 5”, dove resterà almeno un paio di mesi.
Oltre al volontariato di Protezione civile mantovano, la settimana dal 9 al 16 maggio vedrà impegnati nell’aquilano anche due tecnici (2 architetti) che hanno risposto all’appello rivolto agli ordini professionali della provincia di Mantova, e che collaboreranno nell’attività di verifica di agibilità degli edifici danneggiati dal sisma.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *