Rapporto demografico: quasi 410mila i residenti nel mantovano


StatisticheLa popolazione della provincia di Mantova continua a crescere e sfiora i 410 mila residenti. A dirlo il rapporto demografico 2008 presentato giovedì 16 luglio in Provincia.Come ogni anno il Servizio Statistica della Provincia di Mantova infatti raccolto ed elaborato i dati sul movimento anagrafico della popolazione mantovana inviati dalle anagrafi dei Comuniche sempre collaboarno fattivamente. Al 31/12/2008 nella provincia di Mantova si possono contare 409.775 residenti di cui 200.526 maschi e 209.249 femmine, con un incremento complessivo del 1,5% rispetto all’anno precedente (pari a 6.110 unità) dovuto soprattutto agli stranieri: continua la crescita oltre le previsioni osservata lo scorso anno.

QUADRO 2007

QUADRO 2008

variazione % 2008-2007

natimorti saldo naturale

4.004

4.115

-111

nati morti saldo naturale

4.052

4.426

-374

+1,2%

+7,6%

iscritti cancellati saldo migratorio

19.726

13.483

6.243

iscritti cancellati saldo migratorio

19.587

13.103

6.484

-0,7%

-2,8%

saldo totale

6.132

saldo totale

6.110

popolazione 31/12/2007 maschi femmine

403.665 197.285 206.380

popolazione 31/12/2008 maschi femmine

409.775

200.526

209.249

+1,6%

+1,4%

variazione % 2007-2006

+1,5%

variazione % 2008-2007

+1,5%

Fonte: elaborazioni Servizio Statistica Provincia di Mantova su dati Anagrafi comunali (Mod. ISTAT P2)

Tra i comuni che maggiormente hanno contribuito alla significativa crescita demografica del 2008 si segnalano

Medole (+4,9%) Gazoldo degli Ippoliti (+4,0%) e Castiglione delle Stiviere (+3,4%).

Ha inoltre avuto un ruolo significativo lo sviluppo demografico del comune capoluogo che nel corso del 2008

ha fatto registrare un incremento dell’1,5%, mai raggiunto negli ultimi anni, arricchendo il comune di Mantova di

708 residenti (in valore assoluto secondo solo a Castiglione delle Siviere: +728 individui).

Al contrario, anche quest’anno come nel corso del 2007, i tre comuni nei quali si è riscontrato il calo demografico

maggiore sono stati Borgofranco sul Po (-1,7%), Redondesco (-1,3%) e Magnacavallo (-1,0%).

Nel distretto di Guidizzolo si è registrata la crescita demografica maggiore (+2,2%) ed al contrario nel distretto di Ostiglia si è osservata la crescita di popolazione più lieve (+0,4%), ma comunque positiva.

I residenti stranieri sono invece anche quest’anno aumentati significativamente (+14,7% pari a 6.004 individui), più le donne (+15,3%) che gli uomini (+14,2%): al 31/12/2008 nella provincia di Mantova si possono ormai contare 46.883 stranieri che rappresentano l’11,4% della popolazione residente. I comuni con la maggior percentuale di stranieri si trovano nell’Alto Mantovano: Casalmoro (19,7%), Castel Goffredo (19,1%), Castiglione (18,8%), Casaloldo (18,1%); al contrario, i comuni con l’incidenza minore di stranieri sulla popolazione sono Curtatone (4,3%), San Martino dell’Argine (5,0%) e Villa Poma (5,2%).

Il maggior numero di stranieri residenti nella provincia proviene da paesi europei (34,7%), seguiti dai paesi asiatici (33,6%) e da quelli africani (27,0%) che, pur incrementando la loro presenza sul territorio mantovano, lo fanno in misura ormai minore rispetto ad altri paesi.  Al 31/12/2008 si possono contare sul territorio virgiliano ben 129 differenti nazionalità.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *