Procede l’iter per l’apertura dell’Ostello della Gioventù a Mantova


Ostello gioventùProsegue il cammino per arrivare all’apertura a Mantova dell’ostello della gioventù che dovrebbe sorgere nell’ex sede della Gioventù italiana del littorio, all’angolo tra via Solferino e via Bonomi.
Mercoledì 15 luglio due funzionari del settore giovani della Regione, Antonio Fatigati e Giulia Lazzari, hanno effettuato un sopralluogo nell’immobile, accompagnati dall’assessore alle attività produttive Rino Rosano e dai tecnici del settore lavori pubblici. Il Comune di Mantova è intenzionato a partecipare al bando che entro luglio il Pirellone dovrebbe emettere per finanziare nuove strutture ricettive di qualità destinate al turismo giovanile.
«I funzionari regionali sono rimasti entusiasti dello studio di fattibilità che è stato  predisposto – ha commentato l’assessore al Turismo Rino Rosano – e hanno ritenuto l’edificio ideale per ricavarvi un ostello di qualità». Il progetto del Comune prevede 80 posti letto, con stanze doppie, triple e quadruple, tutte dotate di bagno. Previsti mensa, sala riunioni e postazioni internet. La superficie lorda di pavimento è di 2.600 metri; il cortile esterno verrà trasfomato in un giardino. Il costo dell’opera è stato stimato in 2 milioni 75 mila euro




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *