Il Vescovo Mons. Busti ed i Giovani in pellegrinaggio in Terra Santa dal 20 al 27 agosto


Terra SantaUn pellegrinaggio in Terra Santa per “apprendere una spiritualità biblica”; “interrogarsi sul futuro della propria vita e discernere la propria vocazione”; “vivere e scoprire insieme il gusto della preghiera e della fraternità”; “imparare uno stile diocesano di appartenenza alla Chiesa”. È la “vacanza alternativa” che il Centro di pastorale giovanile e l’Ufficio pellegrinaggi della diocesi di Mantova hanno proposto ai giovani dei gruppi parrocchiali e associativi e che si concretizzerà con la partenza giovedì prossimo. Il pellegrinaggio, che si svolgerà dal 20 al 27 agosto, avrà come tema “Sulle orme del Maestro. Da Dan a Bersabea camminando nella Terra e nel Libro”. All’iniziativa, cui prenderà parte anche il vescovo della diocesi, mons. Roberto Busti, guida spirituale ed ispiratore dell’iniziativa, parteciperanno un centinaio di giovani tra i 18 e i 30 anni. Questa proposta, informa il Centro diocesano di pastorale giovanile, nasce dalla “richiesta del nostro vescovo di poter vivere un’esperienza forte con i giovani della diocesi”. L’obiettivo, aggiungono don Giampaolo Ferri, direttore del Centro, e don Lorenzo Rossi, consulente biblico del viaggio, è “far ritrovare ai giovani il gusto di una spiritualità rigorosamente biblica. Il carattere diocesano e la presenza di diversi accompagnatori darà poi parecchio spazio alla dimensione del discernimento vocazionale, in un clima in cui la preghiera e la fraternità dovranno caratterizzare tutta l’esperienza”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *