Il Comune di Mantova mette all’asta l’area per il Centro Famiglie


 Il termine per la presentazione delle buste per l’ apertura dell’asta pubblica riguardante la vendita del terreno di Borgochiesanuova è fissato per mercoledì 9 settembre. L’iter burocratico  si concluderà con realizzazione di un nuovo centro per le famiglie. L’apertura, e l’aggiudicazione al privato o alla società che avrà presentato l’offerta più alta – si parte da una base d’asta di 121mila e 500 euro, avverrà il gComune di Mantovaiorno dopo. L’area interessata all’asta indetta dal Comune di Mantova è un terreno di 2mila e 700 metri quadrati che si trova tra via Europa e via Rinaldo Mantovano. Chi vincerà l’asta si aggiudicherà la cessione del diritto di superficie per una durata di cinquant’anni. Alla scadenza dei cinquant’anni tutti i diritti a favore dell’aggiudicatario cadranno, e il Comune diventerà proprietario delle strutture che verranno costruite sull’area. «Il quartiere di Borgochiesanuova è cresciuto molto negli ultimi anni sul piano residenziale —ha  spiegato  l’assessore al welfare Mara Gazzoni,del Comune di Mantova — ma contemporaneamente non c’è stata la stessa crescita sul piano dei servizi. La proposta del centro per le famiglie cerca di colmare questo vuoto». L’investimento previsto per la la nuova struttura è di 2 milioni e 600mila euro, metà a carico della Regione Lombardia e metà a carico di via Roma. Il progetto è frutto del contratto di quartiere di Borgochiesanuova, presentato alla Regione per ottenere i finanziamenti, ma verrà realizzato comunque, anche se da Milano non arrivassero i fondi. E’ prevista l’apertura dei cantieri nel 2010.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *