Piazza Filippini: presto sarà sistemata la pavimentazione


ColorbitNei prossimi giorni il cantiere per sistemare la pavimentazione della sterrata piazza dei Filippini prenderà il via. L’intervento consiste nella stesura di un manto d’asfalto a basso impatto paesaggistico. “L’obiettivo è dare funzionalità alla piazza in attesa della sua riprogettazione”, ha riferito l’assessore Luciano Battù mercoledì 16 settembre. “Verrà utilizzato un tipo particolare di pavimentazione – spiega Battù – è il colorbit, una sorta di asfalto a basso impatto ambientale color sabbia. Sarà, dunque, perfettamente compatibile con i colori che dominano i vecchi palazzi circostanti. Si tratta inoltre di una copertura leggera, che verrà facilmente rimossa quando verranno fatti i lavori definitivi per la riqualificazione”. L’intervento costerà 50mila euro. Terminata la nuova pavimentazione la piazza tornerà alla sua funzione di parcheggio.
In futuro prenderà corpo il concorso d’idee che l’amministrazione sta predisponendo per la riqualificazione di tre piazze del centro storico: don Leoni, D’Arco e, appunto, Filippini. Bando la cui pubblicazione, per la verità, era stata annunciata per i primi giorni di settembre. “Ci stiamo ancora lavorando, è un bando piuttosto complesso – spiega Battù – in ogni caso la sistemazione di piazza dei Filippini, che versa in condizioni davvero pessime, era attesa da anni. Solo con la concessione ottenuta dal demanio abbiamo potuto programmarla”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *