La Pro Loco di Sabbioneta a Zurigo


L’Associazione Pro Loco di Sabbioneta parteciperà ad una missione di promozione turistica della Lombardia nella Svizzera tedesca.

Zurigo (Svizzera)

Zurigo (Svizzera)

L’iniziativa, che si terrà a Zurigo il 21 giugno 2010, è stata promossa congiuntamente da Unioncamere e Regione Lombardia nell’interesse dell’intero comparto turistico regionale e prevede la partecipazione di 44 operatori turistici lombardi. L’evento promozionale, che si avvale del supporto logistico dell’ENIT e della Camera di Commercio italiana di Zurigo, mira ad aumentare i flussi turistici provenienti dalla Svizzera, in particolare dall’area di lingua tedesca, valorizzando i numerosi fattori di eccellenza della Lombardia, con particolare riguardo alle città d’arte e alla cultura, con tutto ciò che esse comportano, dal lifestyle alle specialità enogastronomiche, dalle risorse storico-artistiche e architettoniche al patrimonio museale.

La Pro Loco partecipa al workshop insieme ad altri operatori pubblici e privati del territorio Oglio-Po (Comune di Casalmaggiore, Luna Residence, CMA, Consorzio Sablonetae Excelsus) per proporre le offerte della Piccola Atene agli operatori specializzati, al pubblico e alla stampa svizzere.

Attualmente, nonostante la vicinanza geografica, la Città Ideale è visitata ogni anno da meno di duecento turisti svizzeri, la missione della Pro Loco punta ad incrementarne sostanzialmente il numero grazie anche alla sinergia con gli altri rappresentanti del territorio e delle relative attività economiche.

La partecipazione al work-shop in Svizzera rientra nell’ampio lavoro di promozione della città di Sabbioneta, e del relativo territorio, nel quale è quotidianamente impegnata la Pro Loco: il sodalizio infatti, con il proprio personale, partecipa ogni anno a diverse fiere di settore in collaborazione con le istituzioni (altre Pro Loco, amministrazione comunale, sistema turistico Po di Lombardia, amministrazione provinciale, ecc..); nel caso di Zurigo l’ottica principale è l’internazionalizzazione del turismo verso la Città Patrimonio Mondiale UNESCO.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *