Appello al Sindaco da parte del Comitato pro-Ztl Mantova


ZTL, Zona Traffico Limitato MantovaIl Comitato pro-Ztl Mantova ha predisposto un “appello al Sindaco” e chiede a tutti i cittadini di Mantova di scaricarlo e stamparlo. Chi lo condivide è pregato di sottoscriverlo e farlo sottoscrivere a familiari, amici e conoscenti.

Lo scopo del Comitato pro-Ztl Mantova è quello di raccogliere il maggior numero possibile di sottoscrizioni.

Chi volesse partecipare alla raccolta firme può scrivere all’indirizzo e-mail comitatoproztlmn@gmail.com.

Ill.mo Sig. Sindaco, ci rivolgiamo a Lei, nella Sua veste di primo responsabile della salute dei mantovani, richiamando la sua attenzione sul fatto che a Mantova, nell’ultimo anno, ci sono stati 126 superamenti del limite di 50µg/m3 per le polveri sottili (ben oltre i 35 superi stabiliti per legge) (1) e 68 sforamenti per quanto riguarda l’ozono, a fronte dei 25 stabiliti (2).
Nonostante le sue ridotte dimensioni, Mantova è la quarta città d’Italia per inquinamento da polveri sottili (3) e la prima in Lombardia (4), in un quadro italiano già fortemente inosservante delle normative europee.
Da tutti gli studi sappiamo che l’inquinamento atmosferico è una delle cause più subdole e micidiali delle malattie cardiovascolari e tumorali e dei relativi decessi (5).
La invitiamo, pertanto, a prendere tutte le misure utili a limitare il traffico veicolare nella nostra città.
In particolare Le chiediamo di non prendere provvedimenti che riducano l’efficacia delle ZTL esistenti, ma anzi di procedere ad un allargamento delle zone a traffico limitato in città.
Sollecitiamo, fra l’altro, un ulteriore sviluppo delle ciclabili, l’adozione di minibus elettrici per i circuiti cittadini, la realizzazione di un efficace sistema di segnalazione delle aree di sosta già esistenti, per poi edificare parcheggi in numero sufficiente da soddisfare le esigenze dei cittadini e dei turisti che accorreranno numerosi a visitare la nostra splendida città patrimonio dell’Unesco.




5 Commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *