In 5.000 a Sabbioneta per Please me Fashion


Oltre 5.000 biglietti staccati è lo straordinario dato con cui si è chiusa nei giorni scorsi la mostra Please me Fashion, ospitata al Palazzo Ducale di Sabbioneta e inserita tra gli eventi della prima edizione del Sabbioneta Art Festival.

Please Me Fashion, Sabbioneta (Mantova)

Please Me Fashion, Sabbioneta

L’esposizione dedicata alle fluttuazioni tra arte e moda, voluta dal Centro Studi Giovanile Ermes come prima tappa del lancio della Piccola Atene come palco cosmopolita di aggregazione ed innovazione attraverso la cultura, dopo i 400 presenti all’inaugurazione ha coinvolto un ulteriore e significativo numero di turisti che non hanno voluto perdersi un’esposizione unica, in grado di riunire 200 originalissime opere appartenenti ai diversi campi artistici realizzate da 62 artisti europei e americani contemporanei, in prevalenza giovani.

I giovani sono stati primi attori anche nell’organizzazione dell’evento, che il presidente di Ermes Matteo Fazzi ha definito “un percorso in cui i giovani saranno i veri protagonisti in campo sociale, culturale e politico”, e anche del Premio Sabbioneta Art Festival che permetterà alla giovane artista bergamasca Arianna Milesi di vedere realizzato il proprio progetto artistico e poterlo esporre a Sabbioneta nel mese di settembre, in occasione dei prossimi, conclusivi eventi del festival di quest’anno.

“Con il Premio”, aggiunge Matteo Fazzi, presidente di Ermes, “abbiamo mosso anche i giovani artisti italiani, che da città diverse quali Roma o Bergamo sono venuti a Sabbioneta per realizzare le loro opere e le loro aspirazioni”.

Parlando di bilancio della manifestazione e dell’ “effetto Sabbioneta Art Festival“, anche gli operatori del turismo si dicono soddisfatti.

I “menu Sabbioneta Art Festival“, che qualche ristoratore ha ideato appositamente per il periodo della kermesse, hanno avuto successo tra turisti e ospiti degli eventi, che hanno apprezzato la cucina tipica e la forte identità territoriale del cibo.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *