Bevete Latte Italiano. Ma Qual è il Latte Italiano?


Lega della Terra e Forza Nuova evidenziano l’impossibilità, per il consumatore italiano, di riconoscere in etichetta le vere produzioni italiane.

LatteMolte derrate agricole di importazione vengono spacciate per prodotti italiani, dalla frutta, alla carne, al latte e formaggi. Tutto ciò in nome del liberismo commerciale e della globalizzazione.

Le nostre aziende agricole sono al collasso, dovendo sopportare la concorrenza di prodotti stranieri di cui spesso non conosciamo i processi di filiera e la salubrità. Oltretutto molti prodotti di importazione, come latte e cagliate, ma anche carne suina e bovina, sono illecitamente usate in Italia nelle nostre produzioni tipiche di eccellenza, vedi formaggi e prosciutti.

Anche la frutta, che arriva dall’estero ancora acerba e viene poi fatta maturare in forni e con l’aggiunta di ormoni, viene confezionata in Italia e passa per prodotto italiano. Così pure i pomodori cinesi , le mele argentine e i kiwi cileni.

La globalizzazione non riconosce e non da valore alle produzioni tipiche nazionali, né agli sforzi per il miglioramento dei prodotti, né alla diversità dei costi di produzione e delle regole burocratiche e sanitarie dei vari Stati. La globalizzazione è l’arma delle grosse multinazionali mondiali, che tendono a uniformare i gusti, le tradizioni e i costumi della gente, offrendo a tutti lo stesso alimento, lo stesso vestito, la stessa moda.

Grave è la colpa dei Governi nazionali e della politica, sottomessi al potere economico e industriale, il tutto in nome del profitto e del benessere.

Grave è la colpa di questa Europa delle banche che non difende le aziende nazionali e assiste alla dislocazione delle nostre imprese all’estero.

Non è questa l’Europa che noi vogliamo, noi vogliamo l’Europa delle Nazioni e la tutela delle nostre aziende.

Noi vogliamo un’ agricoltura pulita, senza veleni e organismi modificati geneticamente, con pratiche aziendali rispettose dell’ambiente e della fertilità del terreno.

Noi vogliamo i sapori e gli odori della frutta, del latte , dei formaggi, non le grandi produzioni , belle e sterili, insapori e senza consistenza.

Lega della Terra e Forza Nuova chiedono una politica in favore dell’agricoltura italiana, che difenda e sostenga le produzioni tipiche e il prezzo di vendita , e metta in condizioni il mondo rurale di sopravvivere dignitosamente e vincere le concorrenza sleale e spesso truffaldina del commercio mondiale e delle grandi catene di distribuzione.

Il consumatore italiano deve essere in grado di riconoscere in etichetta i veri prodotti italiani, conoscerne la filiera produttiva e le qualità organolettiche, per sostenere, con l’acquisto dei prodotti, le nostre aziende agricole.

Per questo chiediamo una legge seria che dia trasparenza al mercato e combatta le frodi, potenziando i controlli e le sanzioni.

Comunicato stampa della Lega della Terra e Forza Nuova




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *