No alla Tassa sul Biglietto del Cinema


L’esercizio cinematografico ribadisce il suo no alla tassa sul biglietto

Tassa biglietto cinemaLe associazioni dell’esercizio cinematografico, riunitesi in data odierna, ribadiscono il NO fermo e deciso all’eventuale introduzione di una tassa sul biglietto del cinema voluta dal Governo.

Ritengono utile e necessario, a difesa dello spettatore, rafforzare il proprio motivato rifiuto di un balzello estemporaneo e iniquo ponendo in essere ogni iniziativa di comunicazione, ad esempio:

  • Una campagna informativa per il pubblico su cause e conseguenze della tassa, con la realizzazione di uno spot e la raccolta di firme
  • Il ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro un prelievo senza precedenti
  • Ogni iniziativa di sensibilizzazione, anche a livello internazionale, ritenuta idonea.

Infine, le associazioni prendono atto che i principali circuiti nazionali, The Space e Uci, ipotizzano ulteriori forme di reazione, tra cui la mancata programmazione dei film italiani a far data dall’eventuale introduzione del prelievo.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *