Problemi dell’Energia: opzione nucleare, e non solo


I consumi di petrolio sono in crescita, e continueranno a crescere ancora per molto tempo sotto la spinta dei paesi emergenti, ma la produzione ha forse raggiunto i suoi limiti e comunque già adesso i combustibili fossili stanno esercitando un forte impatto sull’ambiente.

E’ necessario quindi trovare delle alternative, ma sole e vento sono ancora troppo costosi o hanno dei grossi limiti, mentre le centrali nucleari, dopo quello che è successo in Giappone, vengono guardate con rinnovata preoccupazione.

Eco FantascienzaLa risposta ai problemi dell’energia non può che venire dalla ricerca scientifica. E’ solo con la ricerca, infatti, che può diventare conveniente lo sfruttamento dell’energia solare, che possiamo imparare a sfruttare il metano presente nei giacimenti non convenzionali, e che possiamo rendere mature le centrali al torio che non producono plutonio e che quindi possono davvero proporsi come alternativa ai combustibili fossili.

Infine è sempre con la ricerca che possiamo aumentare l’efficienza di tutti i sistemi che consumano energia a partire dall’automobile, il modo più economico e sostenibile per fare fronte alla crisi energetica.

Ultimi articoli pubblicati nel sito EcoFantascienza.it:

Lo sviluppo come soluzione dei problemi della povertà e dell’ambiente
http://www.ecofantascienza.it/articolo.php?id=229

Un dirigibile per Palermo
http://www.ecofantascienza.it/articolo.php?id=232

www.ecofantascienza.it (sogni, idee e progetti per l’ambiente e lo sviluppo)




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *