Nasce il Distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano


E’ nato il Distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano, si sviluppa nei territori di Suzzara (comune capofila del distretto), Gonzaga, Pegognaga e Motteggiana.

L’importante obiettivo è stato perseguito con determinazione dai sindaci Wainer Melli (Suzzara) , Claudio Terzi (Gonzaga) , Dimitri Melli (Pegognaga) e Fabrizio Nosari (Motteggiana) i quali, nel corso di diversi incontri dedicati al tema, hanno condiviso da subito l’idea di costituire il distretto del commercio quale nuovo elemento di collaborazione e integrazione territoriale e premessa per la partecipazione al IV° bando regionale dedicato ai distretti di nuova costituzione.

L’idea centrale è legata alle dinamiche storiche recenti che hanno attraversato l’area dei comuni interessati già fortemente caratterizzata da una logica distrettuale, vedi ad esempio il distretto industriale della meccanica, il recente distretto culturale legato al progetto “Dominus” ed al marketing territoriale dell’OltrePo per giungere oggi al distretto del commercio quale ulteriore arricchimento della filiera produttiva che coinvolge un comparto strategico per il tessuto socio-economico dell’area.

Partner strategico nella nascita del distretto è stata Confcommercio Mantova, forte di un’esperienza di collaborazione ormai consolidata in particolare con il Comune di Suzzara.

“I distretti del commercio – spiega il direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso – sono strumenti di programmazione nati nel nord Europa, prendendo spunto dai già diffusi distretti industriali, per interventi integrati e complementari sul territorio. L’obiettivo finale è sviluppare in compartecipazione pubblico-privata con le Amministrazioni Comunali il commercio di vicinato, i pubblici esercizi e il settore turistico, nonché migliorare la qualità degli spazi pubblici e la loro fruibilità, sviluppare attività promozionali ed eventi e aumentare il livello di sicurezza sul territorio”.

Il Distretto partecipa al quarto bando regionale “Promozione dei Distretti del Commercio” che finanzia interventi di riqualificazione e abbellimento dei centri urbani del distretto, quali l’acquisto di dehors, insegne luminose e sistemi di videosorveglianza, e rifacimento di facciate, portici, tendaggi, facciate.

Sono ben 32 le aziende operanti nei quattro comuni che hanno presentato progetti di investimento per oltre 760.000 euro. La risposta degli operatori privati, tenendo conto delle difficoltà del momento, è stata valutata positivamente dai Sindaci i quali hanno convenuto di privilegiare nel progetto del distretto la componente degli investimenti delle imprese private ai quali comunque si aggiungeranno interventi pubblici per 50.000 euro, per cui l’ammontare complessivo degli interventi candidati al contributo regionale ad oltre 800.000 euro.

Le azioni dei Comuni si caratterizzano per interventi di riqualificazione nei rispettivi centro urbani e ad attività di promozione del distretto; in particolare i Comuni realizzeranno una “vetrina” del distretto alla Fiera di Gonzaga. Un intervento questo che anche simbolicamente, hanno sottolineato i sindaci, conferma la visione comune delle amministrazioni di agire insieme oltre i rispettivi confini amministrativi.

Il progetto ha raccolto numerose dichiarazioni di sostegno tra enti pubblici (Provincia, Camera di Commercio), associazioni di categoria (Confesercenti, CNA, UPA, Ass.ne Industriali), Consulta Economica d’Area e Consorzio OltrePo Mantovano, la Banca Pop. di Sondrio, l’Associazione “Anima Suzzara” ed anche operatori della grande distribuzione (Coop).

Distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *