Mantova: Confartigianato illustra il nuovo decreto per l’attività di estetica


Centri estetici? Sì, ma dal 30 luglio 2011 solo con apparecchiature a norma e usate correttamente.

Norme Centri Estetici - DM 15/07/2011Lo impone il Decreto interministeriale datato 15 luglio 2011. Spiccano in esso inoltre le nuove regole relative ai solarium e il divieto delle apparecchiature abbronzanti per i minori di 18 anni, le donne in stato di gravidanza, i soggetti che soffrono o hanno sofferto di neoplasie della cute, quelli che non si abbronzano o che si scottano facilmente all’esposizione al sole.

Non fa sconti il regolamento del Ministero dello Sviluppo Economico sugli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l’attività di estetica.

Lo stesso interessa l’attività di oltre 30 mila imprese, che in Italia operano nel campo dell’estetica non medica. Confartigianato Imprese Mantova informa che, per supportare la categoria, ha già programmato per il prossimo 12 settembre 2011 presso la propria sede in via Parigi, 30 a Porto Mantovano, un convegno di approfondimento sulla normativa tecnica, nel corso del quale illustreranno le novità contenute nel regolamento la presidente regionale di Confartigianato Lombardia Sandra Landoni ed il consulente legale di Confartigianato Lombardia Avvocato Claudio Venghi, en pendant con i funzionari tecnici dell’ASL di Mantova.

Nel frattempo, per informazioni è possibile contattare Confartigianato Imprese Mantova, riferimento Carlo Gandini tel. 0376/408778 int.113 email carlo.gandini@amaservizi.com.

L’emanazione del decreto, atteso da 21 anni, modifica sensibilmente la situazione preesistente, caratterizzata per due decenni da grande incertezza, è quindi importante che i Centri Estetici procedano ad una verifica delle apparecchiature.

Marilena Buganza




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *