Il Custode vince Oggiono Film Festival 2012 e la mantovana Giulia Zambelli chiude le quattro serate della kermesse


OGGIONO – È “Il Custode” ad essersi aggiudicato il primo premio dell’Oggiono Film Festival. La giuria è stata conquistata dal cortometraggio realizzato dall’Associazione Culturale “Zuccherarte” di Genova . Il secondo posto è stato vinto da “Risorgiamo”, creato dal XXIV Circolo Didattico “Clementina Perone” di Bari, mentre “Anonimo”, prodotto dal C.A.G. “Fateci Spazio” di Vigevano (Pavia) porta a casa il terzo posto e il Premio della Giuria Junior (formata da ragazzi tra i 10 e i 18 anni).

Oggiono Film Festival 2012: Giulia Zambelli, I PanPers e Guido Milani

Giulia Zambelli, I PanPers e Guido Milani

“L’Oggiono Film Festival”, concorso nazionale per giovani talenti chiude la sua settima edizione. Dal 31 maggio al 3 giugno 2012 il Palabachelet di Oggiono è stato la vetrina di una kermesse che ogni anno migliora, si afferma e coinvolge superospiti quali il cantautore Eugenio Finardi, reduce dal successo dell’ultimo festival di Sanremo, Enrico Nadai da “Io Canto”, “I PanPers” da Colorado, Il grande Marco Balestri e Achille Sabatino dalla fiction “Benvenuti a Tavola”.

Anche in questa edizione Giulia Zambelli, 26 anni, mantovana di Carbonara di Po, ha condotto la manifestazione.

Protagonisti della serata sono stati, come sempre, anche Guido Milani e Ornella Chindamo.

“Come ogni anno, l’Oggiono Film Festival – sottolinea Giulia Zambelli – i cortometraggi prodotti da giovani e giovanissimi cineasti, provenienti da tutta Italia sono stati i protagonisti delle serate con storie originali e divertenti ma anche toccanti e significative, realizzate da scuole e gruppi di diverse città (da Genova a Cosenza, da Milano a Reggio Calabria, da Bari a Pavia) che hanno raggiunto la Brianza per le quattro giornate del concorso”.

L’evento è stato promosso da Ragazzi e Cinema, con il contributo di Provincia di Lecco e Comune di Oggiono. Tutte le serate e i numerosi appuntamenti giornalieri hanno centrato in pieno gli obbiettivi dell’organizzazione artistica “Ragazzi e Cinema” e riscosso successi di critica e pubblico che hanno visto la partecipazione di tantissimi spettatori (anche giovanissimi).




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *