UniCredit e Ufficio Scolastico di Mantova: 35 mila euro a sostegno delle scuole mantovane colpite dal sisma


Trentacinquemila euro contro la dispersione scolastica e per sostenere gli alunni delle scuole della provincia di Mantova colpite dal sisma.

UniCredit e Ufficio Scolastico di Mantova Sapere, Saper essere e Saper fareIl bando è pronto e sono 10 i progetti che saranno ammessi ad uno speciale contributo reso possibile dall’intesa siglata dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova e da UniCredit. Da questa sinergia prende così il via il progetto pilota per l’anno scolastico 2012-2013: “Sapere, Saper essere e Saper fare”.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del più ampio progetto di sostegno alle popolazioni dei territori interessati dal terremoto dello scorso maggio e punta a sostenere attività didattiche e ricreative volte a contrastare la dispersione scolastica.

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova, d’intesa con UniCredit, ha predisposto questo bando per sostenere progetti presentati dalle Istituzioni Scolastiche statali e paritarie con sede nei Comuni delle aree colpite dal sisma, per il sostegno allo studio ed attività integrative da destinarsi agli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Le erogazioni sono destinate in primo luogo alle realtà scolastiche obbligate a riduzioni del calendario e del tempo scuola giornaliero ed all’utilizzo di strutture terze per garantire la continuità dell’attività scolastica e sono volte a sostenere progetti di ampliamento, diversificazione, sostegno ed integrazione dei percorsi di insegnamento e apprendimento.

Particolare attenzione sarà rivolta ai ragazzi che vivono condizioni di vulnerabilità ed hanno bisogno di adulti competenti come riferimento per un tempo più lungo di quanto la scuola possa offrire nelle condizioni di emergenza causate dal terremoto. I progetti dovranno prevedere lo sviluppo di forme di insegnamento diverse, utilizzando metodologie attive di gruppo, attuando esperienze dirette e concrete, utilizzando materiali di studio anche diversi dai libri di testo e quindi anche fruendo delle molte possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Potranno svilupparsi anche in spazi diversi dalle sedi scolastiche, come fattorie didattiche, centri ricreativi, centri sportivi.

Francesca Bianchessi, dirigente reggente dell’ Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova, ha dichiarato: “Esprimo il più vivo ringraziamento a UniCredit e a tutti coloro che per mezzo di questa grande banca hanno destinato un generoso contributo alle Istituzioni scolastiche della provincia di Mantova colpite dal terremoto. Le nostre Scuole, anche in rete, attraverso il Bando “Sapere, Saper essere, Saper fare” saranno così stimolate e supportate nella realizzazione di progetti, di interventi organizzativi e metodologico-didattici di qualità, di percorsi formativi significativi rivolti agli alunni e alle comunità di appartenenza. Ciascuna persona potrà diventare più consapevole della propria identità e svilupperà life skills per sentirsi più forte e preparata ad affrontare situazioni di emergenza, valorizzando le relazioni di aiuto e di solidarietà e favorendo processi di resilienza. Sono certa che il mondo della scuola mantovano saprà cogliere pienamente l’ opportunità offerta da UniCredit e parteciperà attivamente al Bando con la serietà e la competenza professionale dei nostri Dirigenti scolastici, dei Docenti, del personale ATA e con la creatività ed i talenti dei nostri alunni.”

Monica Cellerino, Responsabile per il Territorio della Lombardia di UniCredit, ha affermato: “Grazie ai fondi raccolti da UniCredit tramite il conto corrente “Terremoto in Emilia e Lombardia: sostieni le popolazioni colpite”, che ad oggi ammontano ad oltre 1 milione di euro, abbiamo potuto realizzare anche a Mantova questo progetto di sostegno agli alunni delle scuole della provincia di Mantova, finalizzato in particolare a combattere il fenomeno della dispersione scolastica. Per questo dobbiamo ringraziare la solidarietà dei nostri clienti, dei dipendenti e dei cittadini, la cui generosità e sensibilità ci ha permesso di assicurare la realizzazione di 10 progetti, per un totale di 35mila euro, nell’ambito del progetto pilota denominato “Sapere, Saper essere e Saper fare”. Questa iniziativa si inserisce in un percorso strutturato di azioni che UniCredit ha sviluppato a sostegno delle popolazioni terremotate, sia attraverso l’attività bancaria, che attraverso specifici interventi solidali, in condivisione con le istituzioni locali”.

Il bando sarà pubblicato sul sito http://www.istruzione.lombardia.it/mantova/.

I progetti saranno valutati ed approvati da una commissione appositamente costituita presso la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova, con la partecipazione di rappresentanti UniCredit.

L’elenco dei progetti finanziati sarà diramato tramite pubblicazione sia sul sito Internet del Ministero http://www.istruzione.lombardia.it/mantova/ che sul sito Internet di UniCredit S.p.A. www.unicredit.it.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *