Il Museo Civico di Canneto sull’Oglio inaugura e innova


Dopo quattro anni di chiusura la storica sede di piazza Gramsci è pronta a presentare sabato 28 settembre 2013 un nuovo e ampliato percorso museale dotato di postazioni multimediali e documenti audiovisivi inediti.

bambole Museo Civico di Canneto sull'Oglio (Mantova)


Il Museo Civico di Canneto sull’Oglio è rinato: un lungo lavoro di recupero ha portato ad una riqualificazione impiantistica ed a nuovi allestimenti.

A 4 anni dalla chiusura, i prossimi 28 e 29 settembre 2013, i visitatori potranno tornare ad ammirare le sale del Museo, scoprire il rinnovato percorso di visita con nuovi pezzi esposti e fruire di postazioni multimediali e documenti audiovisivi inediti.

Il Museo Civico accoglie l’Ecomuseo delle Valli Oglio Chiese e la Collezione del Giocattolo Giulio Superti Furga, che con materiali e narrazioni differenti, rappresentano un solo territorio che ha saputo svilupparsi e prosperare sfruttando l’elemento naturale e quello industriale.

Le due sezioni occupano i due piani dell’edificio costruito nel 1881 per ospitare le scuole del paese. Il visitatore sarà guidato lungo un unico itinerario che, dalle antiche origini del territorio, si conclude con il suo più famoso prodotto industriale: il giocattolo.

Il Museo Civico sarà arricchito dall’inserimento di tre postazioni multimediali, mentre la proiezione di materiale audiovisivo, anche inedito, illustrerà lavori, tradizioni, peculiarità della zona dell’Oglio Chiese.

La ristrutturazione del Museo ha richiesto un grande impegno economico da parte del Comune di Canneto, che ha coperto la spesa di circa 600 mila euro anche grazie all’intervento della Fondazione Cariplo, della Regione Lombardia e del Gal Oglio Po Terre d’Acqua.

La progettazione dei nuovi allestimenti è stata affidata alla Cooperativa Charta di Mantova.

In concomitanza con la riapertura del Museo Civico, in piazza Gramsci domenica 29 settembre si terrà anche la borsa-scambio del giocattolo d’epoca e di modernariato, molto seguita ed apprezzata da espositori e collezionisti provenienti da tutta Italia. Giunta ormai alla sua 20° edizione, la borsa-scambio sarà ricordata con la presentazione di uno speciale annullo filatelico a cura di Poste Italiane.

Oltre al 28 e 29 settembre, il Museo Civico sarà visitabile il 5 e 6 ottobre, in attesa della mostra “Pinocchio around the world” in programma per il prossimo 15 dicembre, che ne segnerà l’apertura definitiva.

L’Associazione A.E.M.O.C. e il Gruppo del Giocattolo Storico – i due gruppi che affiancano e coadiuvano il Comune nella gestione del Museo – daranno vita, inoltre, ad una speciale “Caccia al tesoro per bambini al Museo” domenica 27 ottobre e ad una serie di incontri dedicati al territorio compreso tra i fiumi Oglio e Chiese.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *