Festivaletteratura 2014: soddisfatti albergatori ed esercenti del centro di Mantova


Festivaletteratura 2014: bilancio soddisfacente per albergatori ed esercenti del centro di Mantova

Festivaletteratura 2014 MantovaE’ ampiamente positivo il bilancio delle categorie di Confcommercio Mantova al termine della 18esima edizione di Festivaletteratura. Se la manifestazione ha contato ben 119.000 presenze, confermando il successo della formula, anche albergatori ed esercenti possono ritenersi soddisfatti dall’indotto della cinque giorni letteraria.

“Il Festival si conferma un evento straordinario, capace di portare in città ospiti prestigiosi e un pubblico notevole. Quella che abbiamo potuto vedere in questi giorni era una Mantova bellissima, quasi trasfigurata, naturalmente in senso positivo – sottolinea il Presidente di Federalberghi Confcommercio Mantova Gianluca Bianchi -. Senza dubbio abbiamo lavorato molto bene: gli hotel hanno registrato il tutto esaurito praticamente ovunque, salvo qualche rara eccezione, smentendo così le sensazioni dei giorni precedenti al Festival, in cui avevamo rilevato una lieve flessione delle prenotazioni. La manifestazione però ha dimostrato di saper essere più forte della crisi”.

Soddisfatto per l’ennesimo successo della kermesse anche il Presidente della sezione cittadina di Confcommercio Mantova Stefano Gola: “Questi cinque giorni, così straordinariamente vivaci, si confermano essere una vetrina unica per la nostra città, un’occasione per farci conoscere e apprezzare dal pubblico del Festivaletteratura. Ci auguriamo che, sull’onda di questa esperienza unica, si sia accesa in loro la curiosità di tornare a Mantova per ammirare con più calma la nostra città”.

“Ad avere lavorato molto bene sono stati soprattutto bar, ristoranti e in generale tutte le attività del settore food – aggiunge Gola – Più contenuto l’impatto diretto sulle vendite nei negozi del centro, ma questo non stupisce perché si sa che il pubblico del Festival è concentrato soprattutto sugli eventi: vedere la città così piena e vivace è però un successo per tutti”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *