Tempestiva operazione della Polizia Locale di Curtatone (MN) su segnalazione di un cittadino che si è rivolto al numero di pronto intervento; indagini in corso per verificare se l’episodio è riconducibile ai furti messi a segno nei giorni scorsi a San Silvestro

Città di Curtatone (Mantova)La Polizia Locale di Curtatone nella mattina di martedì 18 novembre 2014 ha fermato due minorenni, sorpresi nel quartiere Eremo con diversi arnesi da scasso nascosti in uno zainetto. Si tratta di due sedicenni, un ragazzo e una ragazza, di nazionalità croata ma senza fissa dimora. Entrambi hanno precedenti specifici e la ragazza, che risulta fuggita da una struttura protetta, in passato è già stata arrestata per furto.

Portati al comando di Corte Spagnola e identificati, i due minori sono stati poi trasferiti in Questura per i rilievi fotosegnaletici, in attesa delle disposizioni del giudice del Tribunale dei Minori di Brescia competente per il caso.

L’operazione è scattata poco prima delle 12, quando allo speciale numero di pronto intervento disposto dalla Polizia Locale di Curtatone è arrivata la telefonata di un cittadino residente in via Corradini. L’uomo era stato allertato dalla figlia della presenza di due ragazzi che con fare sospetto armeggiavano nei pressi dell’abitazione.

Nel giro di pochissimi minuti due pattuglie della Polizia Intercomunale di Curtatone sono intervenute nel quartiere, rintracciando i due giovani in via Binda.

Nel loro zainetto gli agenti hanno trovato alcuni grossi cacciaviti e altri arnesi da scasso, assieme ad una maniglia, verosimilmente appartenente a una finestra forzata. Per loro pertanto è scattata la denuncia a piede libero per il reato di possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

“Ora la Polizia Locale approfondirà le indagini per verificare se l’episodio di questa mattina sia riconducibile ai furti messi a segno nei giorni scorsi a San Silvestro – spiegano il Sindaco Antonio Badolato e il Comandante della Polizia Locale Cristiano Colli -. In ogni caso, l’operazione è stata condotta con tempestività ed efficacia grazie alla collaborazione di quel cittadino che si è rivolto al 335 1005135, il numero di pronto intervento che abbiamo messo a disposizione proprio per garantire una risposta immediata. Questo strumento si è rivelato prezioso e perciò invitiamo i cittadini a utilizzarlo senza indugi ogni volta in cui notino situazioni rischiose o anche semplicemente anomale”.




Scritto da: Ufficio Stampa Comune di Curtatone
Data: 18 novembre 2014
Categoria: Cronaca
Tag:


Inserisci un commento