D’amore e di fango, album d’esordio di MUD in uscita il 14/02/2015


MUD Michele Negrini, cantanteIl 14 febbraio 2015 esce “D’amore e di fango” l’album d’esordio di MUD.

Già front man della band Terzobinario, Michele Negrini esplora il mondo della canzone con un progetto solista fatto di elementi essenziali e costruito attorno ai suoni di chitarra e all’intensità della voce.

Un progetto prodotto da Mud stesso insieme a Marco Malavasi di Sonic Design (e stampato per Delta Dischi) e nato lungo le rive del Po, che risente delle influenze delle musiche delle periferie: dal blues al reggae, dalla canzone d’autore ad alcune tecniche dell’hip hop. Come il fango mescola l’acqua limpida dei sogni, degli amori, degli ideali alla dura terra della quotidianità, degli errori, delle fatiche, così nel progetto Mud (fango, in inglese) si mescolano testi profondi e appassionati a sonorità leggere e solari.

Album MUD D'amore e di fangoMud si è già aggiudicato nel 2014 il Premio Amnesty International come emergente e con questo primo lavoro discografico si prepara a portare in giro 10 nuovi brani inediti che trasmettono il suo amore per la natura, per le relazioni umane e la ricerca continua di un futuro migliore.

L’album è impreziosito dalla presenza di collaborazioni con importanti musicisti. Alle chitarre i preziosi interventi di Enrico Zapparoli (in “Il tempo che revvà” e in “D’amore e di fango”) e dell’ottimo Elia Garutti (in “Alla fine del mondo” e in “Quando sarà sera”). Il brano che dà il titolo all’album è stato scritto a quattro mani con Franco Manco.

Il progetto si avvale anche della presenza di Luca Bonaffini nel ruolo di coordinatore artistico.

Per informazioni:
www.mudworld.it
www.facebook.com/mudworldmusic




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *