Partnership Università di Verona – DVG Solving Mantova


Università di Verona partner DVG Solving MantovaL’Università di Verona, classificata al primo posto in Italia in base a didattica, ricerca e possibilità lavorative, ha attivato recentemente una partnership paritaria con la società di Head hunting DVG SOLVING, che opera a Mantova dal 2004, unica realtà della nostra provincia ad utilizzare i metodo della “caccia di teste” per la ricerca e la selezione del personale.

Insieme hanno dato vita al progetto “Co.S.M.O.: Competences Software Management for Organizations”, che si propone di creare un modello di analisi delle competenze chiave delle risorse umane nelle organizzazioni (profit e nonprofit); in particolare: mettere a punto un applicativo (il cui supporto sarà definito coerentemente con le necessità di fruizione diretta, es. pc, tablet, smartphone) che nell’uso quotidiano permetta ai responsabili di settore/di funzione/di reparto di sintetizzare, rilevare e misurare le competenze dei collaboratori con l’obiettivo di rendere cosciente l’impresa del potenziale presente al suo interno e di sviluppare nei collaboratori la consapevolezza della trasferibilità delle loro competenze.

A rendere originale il progetto è soprattutto la scelta dei riferimenti concettuali e scientifici relativi alle competenze da inserire nel modello: verrà utilizzato un modello di analisi e descrizione genericamente riconducibile alle organizzazioni, ma i riferimenti concettuali e scientifici saranno quelli stabiliti dalle istituzioni europee, come il Quadro Europeo delle Qualifiche, modello che permette una maggiore trasparenza di linguaggi nonché un più facile riconoscimento sul mercato internazionale dei risultati raggiunti dal lavoratore.

Questo strumento permetterà ai responsabili di passare da una logica orientata alla performance ad una logica manageriale, centrata sulla valorizzazione delle competenze dei collaboratori.

A livello organizzativo, si avrà modo di operare sullo sviluppo delle competenze dei collaboratori, di favorire la comunicazione tra livelli organizzativi e supportare il lavoratore (knowledge management a tutti i livelli) nell’essere consapevole delle sue competenze per una maggiore autonomia professionale e decisionale.

Punto di forza della relazione tra Università (Centro Docimologico e Dipartimento di Economia Aziendale) e Partner aziendale (DVG SOLVING) è nella rete che viene creata tra questi e le imprese profit e nonprofit del territorio, nello specifico il partner è una impresa che opera nella formazione manageriale ed ha contatti quotidiani con imprese attraverso le quali sarà possibile sperimentare e validare il modello.

Le imprese e le organizzazioni che desiderano partecipare alla fase di sperimentazione (che è gratuita) possono rivolgersi al direttore di DVG SOLVING, Dante Valerio Ghisi (danteghisi@dvgsolving.it).




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *