Csa, crescono le tre cooperative: oltre 1000 occupati, 13.000 i fruitori dei servizi sociali


Il 19 e 20 aprile 2016 le tre cooperative Csa hanno presentato ai soci riuniti in assemblea i bilanci al 31 dicembre 2015.

Claudio Cuoghi presidente Csa Mantova

Claudio Cuoghi, presidente Csa

Il bilancio complessivo dello scorso anno si attesta su un fatturato totale di oltre 38 milioni di euro e un totale di 1037 addetti con un’anzianità media di servizio sempre più significativa, per la quale sono stati premiati i lavoratori con 10, 15, 20 e 25 anni di servizio.

La Cooperativa Servizi Ambiente, con 340 addetti in organico che operano in servizi all’impresa e in particolare nel confezionamento, nel facchinaggio e nelle pulizie civili e industriali, ha chiuso l’anno con un fatturato di oltre 12,8 milioni di euro.

La cooperativa sociale di tipo A Cooperativa Servizi Assistenziali, impegnata in servizi alla persona di tipo sociale, assistenziale, sanitario ed educativo, sia a domicilio degli Utenti che in Strutture, ha raggiunto i 651 lavoratori e ha realizzato un fatturato di oltre 24 milioni di euro.

Sale a 46 occupati, principalmente in servizi di mensa, ristorazione e pulizie, la cooperativa sociale di tipo B Cooperativa Sant’Anselmo, che si occupa del reinserimento di persone svantaggiate, attualmente 16 in organico: il fatturato per il 2015 supera 1,3 milioni di euro.

Per l’ottavo anno, unitamente al bilancio economico, le due cooperative sociali hanno presentato ai soci anche il bilancio sociale, che ha evidenziato come, in corso d’anno, i servizi abbiano riguardato oltre 13.000 fruitori residenti soprattutto nelle province di Mantova e Verona, dove Csa ha le proprie due sedi. Le tre cooperative, nel complesso, sono formate al 77% da donne.

Per info sul gruppo Csa: www.csa-coop.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *