La mantovana Lara Monticelli tra Regno Unito, Olanda e Spagna per un’indagine sugli eco-villaggi


Lara Monticelli MantovaLara Monticelli, 31 anni, di Mantova si è aggiudicata un posto tra i vincitori del bando Progetto Professionalità 2016/2017. Grazie all’interessante proposta di percorso da lei elaborata in ambito sociologico, è stata selezionata dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia per vivere una straordinaria esperienza di formazione professionale personalizzata totalmente finanziata a fondo perduto. Potrà, quindi, svolgere un’innovativa indagine etnografica sugli eco-villaggi.

Lara, in qualità di ricercatrice, condurrà uno studio etnografico itinerante, tra momenti di approfondimento metodologico e visite sul campo.

“Inizierò una collaborazione con il prestigioso Dipartimento di Sociologia dell’Università di Cambridge in Inghilterra e il centro di ricerca DRIFT di Rotterdam in Olanda, tra le eccellenze nel settore della ricerca sulla sostenibilità.”, illustra l’assegnataria.

Si recherà, inoltre, in Scozia e in Spagna, per prendere in esame da vicino due casi specifici di eco-villaggi molto diversi tra loro, quello di Findhorn e quello di Arterra. Il suo obiettivo è documentare virtù e punti deboli di queste realtà, portando avanti la riflessione su movimenti sociali, consumo critico e stili di vita sostenibili che caratterizza il suo percorso accademico.

Dopo un dottorato in Sociologia Economica e varie collaborazioni a progetti e convegni presso numerose università straniere (da New York a Shanghai, passando per Parigi e Stoccolma), la dottoressa Monticelli, con il supporto della Fondazione, è pronta a consolidare la sua preparazione, acquisendo nuove conoscenze e competenze e sviluppando una rete di prestigiosi contatti internazionali. Imboccherà, così, la giusta strada per diventare una ricercatrice di riferimento nel settore, ma anche per assumere il ruolo di guida alle pratiche di vita sostenibile all’interno del territorio lombardo.

Progetto Professionalità sarà un’ottima occasione per progredire nella sua carriera e rendersi ancora più attiva nel suo contesto di appartenenza.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *