Nuovo consiglio Dottori Agronomi e Forestali di Mantova 2017 – 2021


Marco Goldoni è il nuovo presidente, che sarà affiancato dalla vicepresidente Cacciamani
INSEDIATO IL NUOVO CONSIGLIO DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI MANTOVA
Il neo presidente: “continuità e rinnovamento nell’interesse del territorio e degli iscritti, per una categoria perno centrale dell’economia e della società mantovana”

Ordine Dottori Agronomi e Forestali di MantovaConclusa la tornata elettorale che ha portato al voto quasi il 40% degli iscritti, nei giorni scorsi i consiglieri eletti hanno provveduto all’attribuzione delle cariche, nominando all’unanimità il Dottor Agronomo Marco Goldoni nuovo presidente. Alla vicepresidenza siederà la Dottoressa Agronomo Cristina Cacciamani, le cariche di Segretario e Tesoriere rispettivamente sono andate ai Dottori Agronomi Andrea Zampolli e Gian Luca Guidi. Completano la compagine composta in larga parte da liberi professionisti i consiglieri Sebastiano Buffa, Giampaolo Plebani, Sergio Schiroli ed Antonio Tenca.

Le congratulazioni ed auguri di buon lavoro sono giunte immediatamente dal presidente uscente Claudio Leoni, ma anche dal presidente uscente della Federazione regionale Lombardia Gianpietro Bara oltre che dal presidente del consiglio Nazionale Andrea Sisti.

Ed è proprio rivolto al predecessore il primo pensiero del neopresidente, 47 anni, libero professionista, contitolare di uno studio tecnico – agronomico in Mantova – “ringrazio, Claudio Leoni per l’ottimo lavoro svolto nell’interesse dell’ente e della categoria negli ultimi 8 anni, caratterizzati non solo dalla crisi economica ma anche da un processo di riforma delle professioni e da un’evoluzione della nostra professione veramente imponenti”. Su queste basi si svilupperanno le linee d’azione del nuovo consiglio che si è già messo al lavoro con entusiasmo.

Continuità dunque ma anche rinnovamento, prosegue Goldoni: “attraverso azioni di tutela della professione ancor più mirate, una divulgazione moderna della nostra figura professionale per avvicinare le giovani generazioni al nostro mondo ed una formazione permanente di elevato valore per aiutare i colleghi ad innalzare la qualità delle loro prestazioni – il tutto a favore conclude Goldoni – di una professione che da sempre è il perno dell’economia e della società mantovana essendo impegnata a progettare e gestire ambiti che vanno dall’agro-zootecnia alle stime immobiliari, passando per l’edilizia sostenibile, l’ambiente, il verde urbano, la gestione delle acque, la pianificazione del territorio, le energie rinnovabili e molto altro ancora”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *