Tortelli di Zucca Mantova
Tortelli di Zucca

Uno dei primi piatti tipici della cucina mantovana sono sicuramente i tortelli di zucca.

I tortelli di zucca, a Mantova, sono specialmente legati alla tradizione natalizia.

I tortelli di zucca (in mantovano “tortei ad suca“) sono infatti un piatto magro che viene solitamente consumato durante la cena della vigilia di Natale il 24 dicembre.

Il gusto dei tortelli di zucca è veramente raffinato e particolare: unisce infatti il gusto dolce della zucca a quello leggermente piccante della mostarda mantovana.

Ricetta Tortelli di Zucca

Vediamo ora come preparare i tortelli di zucca.

Ingredienti per 6 persone

1,5 chili di zucca, 1,5 etti di amaretti, mostarda mantovana, noce moscata, formaggio grana grattuggiato, sfoglia.

La Preparazione dei Tortelli di Zucca

Per prima cosa bisogna preparare il ripieno dei tortelli. Bisogna cuocere la zucca al forno o a vapore. Bisogna poi togliere buccia e semi della zucca, aggiungere gli amaretti sbriciolati ed un po’ di mostarda mantovana ben senapata. Infine bisogna aggiungere un pizzico di noce moscata ed il formaggio grana grattugiato.

L’impasto va quindi lasciato riposare in un luogo fresco per circa 12 ore, dopo di che si prepareranno delle piccole palline di circa 2 centimetri di diametro, che andranno poi distribuite sulla pasta sfoglia.

Solitamente ogni tortello dovrà essere ritagliato in un qudrato di circa 10 centimetri di lato di pasta sfoglia.

La cottura

I tortelli di zucca vanno cotti in acqua salata. Una volta pronti, vanno raccolti dalla pentola pochi alla volta e distribuiti a strati successivi in una zuppiera. Tra uno strato e l’altro di tortelli, condire con abbondante burro fuso e formaggio grattugiato.




Scritto da: MantovaNotizie.com
Data: 1 febbraio 2009
Categoria: Cucina Mantovana


4 Commenti

  1. Maria Pia - | Rispondi

    Sono riuscita a trovare la ricetta dei tortelli di zucca,però mi sembra un pò diversa da quella che ho visto per televisione a Mantova. Grazie e scusatemi. M. Pia

  2. Enzo - | Rispondi

    Provate a sostituire il burro fuso con soffritto di cipolla, concentrato di pomodoro,vino bianco passato lentamente per 2 ore circa.E’una ricetta della campagna mantovana vecchissima.potrete sentire il contrasto tra il sapore dolce della zucca e l’apro del concentrato.

  3. Aurora - | Rispondi

    È una ricetta che fa spesso Mia nonna è molto buona e seguirò il consiglio che mi avete dato

  4. renata morselli - | Rispondi

    io li condisco con un sugo di salsiccia. E’ vero che nasce come un piatto di magro, della vigilia di Natale, ma mia madre li condiva così ed erano buonissimi. La zucca deve essere di prima scelta, non acquosa


Inserisci un commento