Risotto col Pes Gat di nonna Gina


pesce-gatto-pulitovialone-nano

Ricetta per la preparazione del Risotto col Pes Gat (risotto col pesce gatto).

Ingredienti:
Dosi per 6 persone:  6 bicchieri di riso vialone nano mantovano, 12 bei pesci gatto dalla pancia dorata.

Procedimento:

  1. Lavare molto bene i pesci gatto sotto l’acqua fredda corrente
  2. Tagliare la testa e pulire i pesci. Nonna Gina lanciava ai gatti le teste, squamava con un coltello o una forbice il pesce e lo apriva per togliere le interiora.
  3. Lessare i pesci puliti in acqua leggermente salata per circa 10 minuti e poi sistemarli in  in un piatto. Non buttare l’acqua perché servirà per la cottura del riso.
  4. Tenere metà pesci a parte e metà spolparli delicatamente  a mano, avendo cura di  togliere  tutte le lische ,
  5. preparare così con la polpa bianca ,sbriciolata a mano e non frullata,un impasto e cospargerlo con un trito leggero e finissimo di aglio al quale si aggiunge buccia di limone grattugiata senza nulla della parte bianca che è amarissima, una presa di spezie ed il prezzemolo tritatissimo.
  6. Coprire e lasciar passare due ore, cioè il tempo necessario affinchè il pesce assorba tutti gli aromi. Sarebbe bene tenere il pesce al caldo affinchè si impregni meglio dei profumi del condimento.
  7. Cuocere il riso nell’acqua tenuta da parte. Il rapporto, in volume, tra questo e l’acqua è circa di 1 bicchiere di riso ogni due di acqua 1: 2.
  8. Quando il riso è cotto ( deve aver assorbito tutta l’acqua) condirlo con il sughetto che si sarà formato nella pirofila del pesce (se del caso aggiungere poco burro o olio ), sistemare nelle fondine e portare in tavola con del pesce gatto cotto in bianco, ma non sminuzzato ( metà pesce per condire e metà per accompagnare a piacere il riso)
  9. Formaggio? Certamente si, con generosità, seconda la tradizione mantovana che vuole il grana dappertutto.

Il pesce gatto deve essere rigorosamente pescato nelle acque della zona della Bassa mantovana.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *