Tagliatelle al Sugo d’Anatra


Tagliatelle all'anatra

Tagliatelle al Sugo d'Anatra

Le tagliatelle devono essere di pasta all’uovo fresca, preferibilmente fatte in casa.

Per chi ha poco tempo sono buone anche quelle che si comperano nei laboratori di pasta fresca o al supermercato.

Per chi vuol seguire la tradizione, la ricetta di base per la pasta è la seguente.

Pasta base per tagliatelle all’uovo e per altri formati

Ingredienti:

  • Un etto di farina tipo ‘0’ ogni uovo.
  • Se si devono preparare tagliatelle la dose è considerare un uovo a testa.

Procedimento:

  • Versare su un asse o su un telo al silicone la farina formando la classica fontana in cui si scava il buco per versare le uova.
  • Mescolare molto bene uova e farina, aiutandosi, all’inizio, con una forchetta, fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico da cui, dopo una mezz’oretta di riposo, si prepara la sfoglia (molto meglio con il mattarello e l’asse di legno).
  • La sfoglia va tagliata a parziale asciugatura. Quando la superficie è asciutta ma non secca, si arrotola il foglio di pasta e si ricavano i formati voluti.
  • Formati: Tagliatelle asciutte, larghe un po’ più di mezzo centimetro, Tagliatelle in brodo, larghe un paio di millimetri,

Ricetta Sugo all’Anatra

Ingredienti per il sugo all’anatra:

  • Un’anatra germano ben frollata
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie d’alloro
  • 3 chiodi di garofano
  • 4 bacche di ginepro
  • un pezzetto di cannella
  • vino rosso sale e pepe in grani
  • olio di oliva
  • burro
  • pomodoro ( facoltativo)

Procedimento:

  • Pulire l’anitra. Metterla in fusione per una notte con le verdure e gli aromi, coperta con il vino rosso . Rosolare l’anatra in una casseruola con olio e burro.
  • Aggiungere poi la cipolla, uno spicchio d’aglio e le verdure della marinata.
  • Durante la cottura bagnare con vino rosso.
  • Continuare poi con brodo fino al termine.
  • Terminata la cottura, spolpare l’anatra e passare le verdure. Unire i due ingredienti in una padella.
  • Aggiungere poi le tagliatelle cotte al momento. Condirle sul fuoco e servire con abbondante parmigiano padano o reggiano a piacere.



Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *