Zabaione


Curiosità:
Lo zabaione è mantovano di nascita, infatti la più antica ricetta conosciuta si deve ad un cuoco di corte della famiglia Gonzaga.

Zabaione

Zabaione

Lo zabaione può essere consumato da solo, con savoiardi o biscotti, oppure come farcitura di torte, come nel caso dell’Helvetia, tipica torta locale chiamata così perchè introdotta nel Mantovano da un pasticcere svizzero. La Torta Helvetia è ottenuta da dischi di pasta di mandorle tritate finemente e zucchero con ripieno per l’appunto di zabaione o crema al burro e cioccolato.

Ricetta Zabaione

Ingredienti:

  • tuorli d’uovo (1 tuorlo per persona)
  • zucchero
  • vino dolce o marsala

Quantità:
Per ogni uovo: un cucchiaio di zucchero e due mezzi gusci di vino bianco profumato ad es.malvasia o marsala.

Come preparare lo Zabaione:

  • montare il tuorlo o i tuorli (l’albume non serve, si può conservare per spumiglie) con lo zucchero fino a quando il tutto diventa chiaro e omogeneo;
  • stemperare con il vino e mettere a fuoco molto dolce ( o a bagno maria) mescolando in continuazione.

Antiche ricette tramandate dai Gonzaga, al fine di insaporire lo zabaione, consigliavano:

se si vorrà mettere nella composizione cannella pista se ne metterà un quarto, se si vorrà ammuschiar conforme il gusto, avertendo però
alla cottura che non si intontisca troppo… puoi fare ancor lo zambalione in questa maniera: pigliarai oncie due di pistacchi mondi, pellati e poi pistati nel mortaio e stemprarli col vino…




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *