Bando regionale Turismo e Attrattività: 32 milioni di fondi europei per le imprese lombarde


CONFCOMMERCIO MANTOVA: IL BANDO REGIONALE “TURISMO E ATTRATTIVITÀ” GRANDE OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE

Confcommercio Mantova logoConfcommercio Mantova accoglie con grande favore la pubblicazione del bando regionale “Turismo e Attrattività”, che mette a disposizione delle imprese lombarde 32 milioni di fondi strutturali dall’Unione Europea.

“Si tratta di un’opportunità unica per le imprese, un driver straordinario per un asset strategico come il turismo e che rende ancora più vicino il traguardo della Lombardia come prima regione turistica d‘Italia, con importanti ricadute anche per il nostro territorio”: commenta il Direttore Nicola Dal Dosso.

“Un plauso va all’Assessorato regionale allo Sviluppo Economico guidato da Mauro Parolini per questo bando che consentirà ad alberghi, ristoranti, bar, residence, b&b e altre strutture ricettive di realizzare investimenti per migliorare l’accoglienza e l’ospitalità potendo contare su un rilevante contributo a fondo perduto fino al 40%, sino a un massimo di 40mila euro a impresa”.

“Il ruolo del turismo nell’economia lombarda è sempre più rilevante: oltre 55mila le imprese con 240mila addetti e un fatturato che supera i 10 miliardi annui. Tra il 2014 e il 2016 il numero di imprese attive ha registrato aumenti significativi (+ 11% nel settore alberghiero, +32% nell’extra alberghiero e + 2,6% nella ristorazione) e lo scorso anno gli arrivi sono aumentati del 3,4% rispetto al 2015, anno di Expo. Segno che il gioco di squadra virtuoso tra imprese del settore, associazioni, istituzioni, il sistema camerale e tutti i soggetti privati e pubblici che si occupano di promuovere la Lombardia come destinazione turistica sta funzionando. In questo quadro positivo, Mantova ha giocato un ruolo importante grazie all’esperienza di Capitale della Cultura del 2016, che va capitalizzata anche investendo sul potenziamento dell’accoglienza e dell’ospitalità. Per questo confidiamo che le imprese mantovane non si lascino sfuggire questa opportunità: i nostri uffici sono già al lavoro per essere pronti ad assisterle nella presentazione delle domande, che si apriranno il 2 maggio 2017”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *