Ennio Marchetto a Pegognaga venerdì 6 febbraio


Ennio Marchetto è un comico, attore e cabarettista italiano. Trasformista, porta da quasi 20 anni in scena uno spettacolo comico, misto di trasformismo, mimo, danza e origami . Solo sul palco, senza aiuto dietro le quinte, Ennio cambia personaggio quasi ogni minuto, spesso davanti agli occhi del pubblico. I suoi costumi, le sue parrucche e gli accessori sono tutti bidimensionali e fatti di carta e cartoncino, come un cartone animato vivente. Con un repertorio di oltre 350 personaggi, dalla musica pop alla lirica, da opere d'arte a personaggi della mitologia, il suo show cambia continuamente per adeguarsi al pubblico ed ai fenomeni del momento.

Arriva al Teatro Anselmi di Pegognaga venerdì 6 febbraio alle 20.45, e si racconta in questa intervista.

Ha ricevuto diversi premi e nominations, come il Drama Desk Award a New York per miglior spettacolo off-Broadway e il Olivier Award a Londra per il miglior spettacolo comico. Lo spettacolo è stato visto sul palcoscenico e televisioni di oltre 80 paesi.
Sebbene di origine nostrana, il suo talento è stato notato già in tutto il mondo. Nel 1993 tornava per la terza volta al West-End di Londra dove ottenne una nomination al "Laurence Olivier Award" per il miglior spettacolo comico dell’ anno. In un decennio si è esibito davanti a reali ed importanti esponenti di Germania, Francia, Olanda, Regno Unito, USA e Giappone. Dopo il Meltdown Festival di Londra, con Morrissey, Nancy Sinatra, Jane Birkin, nel 2004 ha partecipato al Royal Variety a Londra assieme a Ozzie Osbourne, Liza Minnelli e Elton John. Il 1 Aprile ha festeggiato assieme a Tina Turner, Jean Michel Jarre, Olivia Newton John, Isabel Allende ed altri star internazionali, il bicentenario della nascita di H.C. Andersen a Copenaghen, davanti ad una platea di 40.000 persone, inclusi i reali Danesi.

[valeria.dalcore]




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *