Le ricette dell’amore


Nell’approssimarsi del giorno di San Valentino, festa degli innamorati, abbiamo indagato il rapporto tra l’amore e un altro dei grandi piaceri della vita, il cibo, insieme a Lino Turrini, patron e chef del ristorante Corte Brandelli di Dosolo e autore del volume edito da Sometti “Le ricette dell’amore”, che vede le prefazioni di Davide Paolini (Il Sole 24Ore) e della neurologa mantovana Gloria Costani.
[francesca pasolini]

La liason fra cibo e sesso è strettissima: non ci sono dubbi in proposito, ma non sempre la pietanza porta al talamo o al canapè. Nella storia millenaria dell’arte culinaria esiste una ricca tradizione di pietanze afrodisiache, o considerate tali: Lino Turrini fa tesoro dell’esperienza di importanti maestri dei secoli scorsi, dal Rinascimento in poi, e attraverso la rielaborazione personale degli ingredienti reinventa piatti e ricette che, maliziosamente, strizzano l’occhio al commensale. Antipasti, primi piatti, secondi piatti, condimenti e salse, dolci, infusi, profumi, non manca nulla per la creazione di una cena romantica; in più, quindici menu già elaborati per una perfetta combinazione dei piatti, una speciale tabella dei colori, ed il loro significato, per chi intende lavorare anche sulle combinazioni cromatiche, oltre che sulle papille gustative. Insomma, non un normale libro di ricette, ma una sorta di manuale gastronomico per novelli alchimisti dell’amore.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *