A Cavriana: 1859–2009 Ricorrenza del 150° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino


Cavriana

Cavriana

Con il Patrocinio della Regione Lombardia – Culture, Identità e Autonomie della Lombardia e della Provincia di Mantova 1859 , nella  ricorrenza del 150° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino sabato 25 aprile a Cavriana, alle ore 17, sarà inaugurata,alla presenza delle Autorità, della cittadinanza e delle scolaresche di Cavriana e dei paesi limitrofi, la mostra “1859: Cavriana e la sua gente” ,presso Villa Mirra.La mostra sarà ricca di interessante materiale incentrato sugli usi, costumi ed elementi di arredo tipici di Cavriana nel 1859. Naturalmente sarà esposto anche del materiale illustrativo della battaglia risorgimentale: armi bianche e da sparo, medaglistica, giornali d’epoca, diplomi, stampe, pubblicazioni, cartoline commemorative, cimeli militari e materiale della Croce Rossa. Uno dei punti di forza della mostra sarà la ormai rarissima medaglia commemorativa della “Victoire de Cavriana” coniata in Francia dopo il 24 giugno 1859 a seguito del dispaccio di Napoleone III “Grande battaglia e grande vittoria” inviato da Villa Mirra e destinato all’Imperatrice Eugenia. Il visitatore potrà seguire il percorso espositivo dal giardino inferiore della villa, ove sarà allestito un accampamento militare d’epoca dimostrativo, al salone del piano nobile accompagnato da guide in divisa militare d’epoca. Si realizzerà anche un percorso didattico rivolto soprattutto alle scolaresche. – presentazione del volume, dal quale la mostra prende il titolo, voluto dall’Amministrazione Comunale di Cavriana e curato da Monica Bianchi e da Raffaele Agostini, Edizioni Il Cartiglio Mantovano; – presentazione della mostra Ernesto Moneta unico italiano Premio Nobel per la Pace a cura della Società per la Pace e la Giustizia Internazionale. Seguirà rinfresco.

Programma Mostra “1859: Cavriana e la sua gente”

a cura di: Monica Bianchi “Cartiglio Mantovano” di Mantova e dagli espositori Massimo Tabai – Museo delle armi antiche Fosco Baboni di Castellucchio – Walter Tabacchi di Carpi – collezionista privato esperto di medaglistica militare dal periodo risorgimentale a quello delle grandi guerre del XX secolo, Stefano Spazzini – Associazione Storico Culturale “Cannoni e Moschetti” di Medole e Tazio Trivini Bellini di Brescia collezionista privato esperto di armi bianche e da sparo del periodo risorgimentale.

dove: a  Cavriana presso Villa Mirra

quando: sabato 25 aprile 2009 – ore 17,00




Nessun commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *