Viadana, la sua gente, il suo vino: Festa del Lambrusco il 2 e 3 maggio 2009


Sagra lambrusco Viadana

Sagra lambrusco Viadana

Il lambrusco è l’antesignano dei prodotti tipici mantovani. Menzionato, già nel 1300 da Pierde’ Crescenzi, uno dei maggiori agronomi del Medioevo occidentale, è stato definito più recentemente da Luigi Veronelli come lo champagne italiano.
Il lambrusco viadanese-sabbionetano, sottozona del Lambrusco mantovano doc, è il trionfo della promozione integrata del territorio e delle sue tipicità che racchiude in sé storia, cultura, turismo ed economia.
Di colore rosso rubino intenso, corposo, acidulo,tannico e frizzante, ha il profumo delle viole e talvolta del ribes. E’ il vino delle nostre terre: argillose, ricche di umidità, strappate in tempi recenti al dominio dei fiumi. Il suo sapore accompagna una cucina locale tutta giocata sulla stagionalità di alcuni prodotti: il melone, la zucca, le lumache, le mostarde oltre che i formaggi e i salumi. Spumeggiante come la sua gente, il lambruscoè stato per anni l’elemento immancabile dell’osteria.
Ecco il tema dominante dell’edizione della sagra del lambrusco a Viadana che si svolgerà il 2 ed il 3 maggio:
l’osteria come luogo d’incontro e di ritrovo, di relazioni sociali, di scambio d’idee per la gente di paese, dove si sono tramandate le tradizioni dellenostre terre tra canti storie e ballate.

Viadana, la sua gente, il suo vino vuole essere un invito a vivere insieme momenti di festa, seguire un itinerario gastronomico tra cose belle e gustose che parlano all’intelligenza e al cuore.

Locandina e programma:  Sagra Lambrusco Viadana




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *