A Casalromano tre giorni di spettacoli in attesa dei Nomadi il 9 maggio


nomadi Si comincia giovedì 7 maggio alle 21 con il ritorno dei Legnanesi, la compagna teatrale nata nel dicembre del 1949 per iniziativa di Felice Musazzi e Tony Barlocco. L’indomani si continuerà a ridere, questa volta con la comicità targata Zelig di Giuseppe Giacobazzi, Paolo Migone, Andrea Vasumi e i Maniko Sport. A concludere la tre giorni sarà l’immancabile raduno nazionale dei fan dei Nomadi (alle 21). L’appuntamento è al teatro tenda.  I Legnanesi sono tutti uomini e sanno interpretare alla grande anche i personaggi femminili. A Casalromano porteranno in scena “Una vita… nei cortili”, ovvero l’esistenza semplice e povera della famiglia Colombo. Memorie di un mondo popolare che non c’è più.  La Teresa sarà interpretata in modo magistrale da Antonio Provasio. È lei il perno attorno al quale ruota tutta la famiglia, composta da Giovanni, il padre ubriacone interpretato da Luigi Campisi, e la Mabilia, la figlia svampita che emula Vanda Osiris (l’attore è Enrico Dalceri). Il dialetto milanese è stato riletto in chiave moderna e un po’ italianizzato, per essere compreso anche lontano da Milano.  Il successo che la compagna riscuote da 60 anni è la dimostrazione che lo spettacolo non ha perso lo smalto di una comicità esilarante, che contagia gli stessi attori mentre interpretano i loro ruoli. Tutti i posti sono a sedere e il costo del biglietto d’ingresso varia dai 10 ai 20 euro.  Dalla comicità senza tempo dei Legnanesi, si passa quindi a quella più contemporanea e televisiva di Zelig, che l’8 maggio sarà rappresentata da una folta delegazione. A partire dal poveta Giacobazzi con i suoi esilaranti monologhi sull’attualità, la vita di coppia e la pubblicità. Sul palco arriverà anche il toscanaccio Paolo Migone, con l’immancabile impermeabile bianco e l’occhio nero da panda, che racconterà con ritmo serrato stralci di vita quotidiana. Concentrandosi sui suoi aspetti surreali e amari. Il tutto attraverso un umorismo che scorre come un torrente in piena, coinvolgendo il pubblico con grande efficacia.  Da segnalare, tra i comici, anche il giovane Andrea Vasumi capace di interpretare con spigliatezza il suo ruolo d’intrattenitore. A completare la serata, i Maniko Sport, ossia Danny Casari, Marco Paoluzzi, Mauro Masi e Claudio Colliva. I quattro hanno alle spalle diversi festival del cabaret e spettacoli televisivi. Stessi prezzi popolari anche per questa serata.  La tre giorni nel teatro tenda si concluderà con l’atteso ritorno dei Nomadi, sabato 9 maggio. Per l’occasione ci sarà il 21º raduno nazionale dei fan, che ogni anno accorrono numerosi da ogni angolo d’Italia per ascoltare e applaudire i loro idoli .

 Il programma della giornata prevede :

dalle 16 l’Official Nomadi Tribute Band;

alle 18 nella chiesa parrocchiale verrà celebrata la messa prefestiva in memoria di Augusto e Dante.

Dalle 19 saranno aperti gli stand gastronomici nella zona ristorante.

Gruppi musicali ospiti dalle 19.30 saliranno sul palco per preparare l’incontro con l’inossidabile band emiliana che inizierà il suo concerto alle 21.

 Il biglietto d’ingresso è al prezzo popolare di 18 euro.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *