LabCom e Segni d’Infanzia: 3 Laboratori per Comunicare


SEGNI PER COMUNICARE. LABORATORI DI COMUNICAZIONE AL FESTIVAL DI SEGNI D’INFANZIA

Laboratori gratuiti per i giovani dai 16 ai 30 anni
organizzati da LabCom e Segni d’infanzia
dal 26 ottobre 2009

Laboratori di Comunicazione a LabComIl laboratorio di comunicazione LabCom “Lo spazio dei giovani nella comunicazione” e Segni d’infanzia, festival internazionale d’arte e teatro per l’infanzia (Mantova, 8-15 novembre 2009) organizzano insieme una serie di 3 laboratori rivolti ai giovani dal titolo “SEGNI PER COMUNICARE”. A legare tra loro le varie proposte c’è il filo conduttore dello sviluppo e potenziamento delle tecniche della comunicazione, affrontate in diversi campi.

I laboratori, tutti gratuiti, attivati da Segni d’infanzia nell’ambito del progetto LabCom offrono ai giovani da 16 a 30 anni occasioni di formazione e di approfondimento grazie a tre proposte molto specifiche e diverse tra loro che si rivolgono a target differenti. La collaborazione, infatti, si articola su un doppio fronte. Da una parte LabCom contribuisce a potenziare il rapporto con una fascia d’età insolita per Segni d’infanzia, dando vita a un nuovo progetto sperimentale – il foglio quotidiano di Segni d’infanzia – che sarà realizzato da una giovane équipe di redattori e grafici durante il laboratorio appositamente programmato. Dall’altra parte, LabCom e Segni d’infanzia insegnano a comunicare: al festival dell’infanzia saranno legati altri due laboratori rivolti a giovani insegnanti, che avranno così l’opportunità di apprendere direttamente dagli artisti presenti al festival alcune tecniche innovative per comunicare con i bambini attraverso il linguaggio dell’arte.

IL GIORNALE COME STRUMENTO DI COMUNICAZIONE DI UN FESTIVAL:
progettare e realizzare il foglio quotidiano di Segni d’infanzia dal 26 ottobre al 20 novembre

Il primo laboratorio, e il più corposo, rappresenta una novità anche per Segni d’infanzia, che con questa iniziativa, e con l’ausilio del progetto LabCom specializzato nella comunicazione, inaugura una nuova avventura comunicativa: un foglio quotidiano, che accompagnerà il festival in tutta la sua durata con cronache, interviste, opinioni e immagini.

Durante le 4 settimane del laboratorio si formerà e sarà attiva una giovane redazione con il compito di trasmettere al pubblico tutto quanto avviene nell’edizione 2009 del festival. Dopo una parte teorica, utile a iniziare a muoversi all’interno dell’evento e a capire come comunicarlo, i partecipanti, affiancati da tutor esperti in grafica e tecniche
giornalistiche, saranno impegnati direttamente a costruire il giornale e, quindi, durante i giorni di Segni d’infanzia, a “riempirlo” di notizie, interviste e fotografie e a curare l’impaginazione, la stampa e la distribuzione di ogni numero.

La prima settimana (26-30 ottobre, dalle 14 alle 18) sarà occupata dalle lezioni teoriche sull’organizzazione di un festival internazionale, la composizione di un articolo giornalistico e l’impaginazione grafica di un piccolo giornale. Durante la seconda fase (2-6 novembre, dalle 14 alle 18) il gruppo dei partecipanti diventerà una vera e propria redazione: si sceglierà un caporedattore, verranno distribuiti ruoli e compiti e si ragionerà su come impostare il giornalino. Nella terza settimana (8-14 novembre, 8 ore giornaliere circa) il lavoro entra nel vivo: i giovani redattori saranno impegnati a produrre gli 8 numeri quotidiani del giornale, che saranno distribuiti nei luoghi del festival; si muoveranno tra gli eventi, incontreranno gli artisti e raccoglieranno le opinioni del pubblico, scriveranno resoconti e interviste. L’ultima settimana (16-19 novembre, dalle 14 alle 18) sarà dedicata a un riepilogo dell’esperienza e alla realizzazione di un numero finale.

La redazione di Segni d’infanzia avrà sede nello spazio LabCom, in via Sant’Agnese 10 a Mantova, dove avrà a disposizione computer, fotocamere e tutta l’attrezzatura di cui dispone il laboratorio multimediale.

La partecipazione è gratuita (su iscrizione) e aperta ai giovani dai 16 ai 30 anni.
Iscrizione: Segni d’infanzia – tel. 0376.221705, segreteria@segnidinfanzia.org

CONDURRE LABORATORI PER COMUNICARE CON L’INFANZIA:
workshop internazionali di arte e teatro

Il 2 e il 4 novembre dalle 14 alle 18 e dall’8 al 15 novembre (16 ore totali).
L’esperienza vuole trasmettere a giovani insegnanti ed educatori le tecniche di conduzione di laboratori artistico-teatrali rivolti ai bambini. Durante i primi due incontri verranno illustrate le tecniche generali di conduzione di laboratori e saranno spiegati i singoli progetti previsti dal festival. Nella settimana di Segni d’infanzia, i partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi e affiancheranno alcuni artisti stranieri in una formula di stage-laboratorio pensata per permettere l’apprendimento diretto dall’artista. I partecipanti si divideranno in 3 gruppi che condurranno gli eventi per i bambini rispettivamente insieme all’artista francese Aurélie Morin (al Centro culturale Papacqua), al portoghese Pedro Carvalho (complesso di Sant’Orsola) e alla coreana Eun Young Kim Pernelle (Sala delle Capriate, piazza Alberti).
La partecipazione è gratuita su iscrizione.
Iscrizione: Segni d’infanzia – tel. 0376.221705, segreteria@segnidinfanzia.org

BALLARE CON I NUMERI:
seminario di approfondimento sulla comunicazione attraverso il teatro

12 e 13 novembre (2 ore totali)
Il laboratorio, che si terrà alla Sala delle Cappuccine in piazza San Leonardo, si rivolge a giovani insegnanti ed educatori e mira a illustrare in modo pratico e concreto le potenzialità comunicative del teatro e come i vari linguaggi teatrali possano essere applicati all’insegnamento.
L’artista portoghese ideatore del concetto di “matematica creativa” Pedro Carvalho condurrà gli insegnanti nella formazione di un gruppo dinamico in grado di indagare la matematica attraverso la danza, per scoprire nuovi punti di vista con i quali approcciarsi alle materie scolastiche e, quindi, trasmettere poi agli alunni un concetto più dinamico dell’apprendimento di nozioni scientifiche.
L’iniziativa segue un primo ciclo di seminari, organizzato sempre con LabCom, che si è tenuto la scorsa primavera.

La partecipazione è gratuita su iscrizione.
Iscrizione: Segni d’infanzia – tel. 0376.221705, segreteria@segnidinfanzia.org

LabCom
Via Sant’Agnese, 10
46100 Mantova
tel. 0376.355858
info@labcomgiovani.it
www.labcomgiovani.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *