Musica Intorno al Fiume: Stagione 2010


“Musica Intorno al fiume”, la rassegna di musica antica, quest’anno festeggia la VIII edizione con 55 concerti.

Musica Intorno al FiumePrenderà il via, lunedì 5 aprile 2010, l’VIII edizione di Musica Intorno al Fiume, la rassegna di musica antica che quest’anno incanterà le platee con 55 concerti ad ingresso gratuito, organizzati tra le province di Reggio Emilia, Parma, Mantova e Cremona e arricchirà chiese, palazzi e teatri locali.

Con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, delle Regioni Emilia Romagna e Lombardia, l’VIII edizione di Musica Intorno al Fiume ha inoltre ottenuto il patrocinio delle Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, Fidenza, Parma e Cremona.

Musica Intorno al Fiume consegna agli appassionati un grande programma di appuntamenti che sarà ufficialmente inaugurato, il 5 aprile 2010, con il concerto di Stefano Bonoldi, Organista titolare del Teatro alla Scala di Milano. Con l’evento inaugurale si darà il la a una stagione, pensata inoltre, per valorizzare gli organi storici del territorio, veri e propri gioielli restaurati e consegnati alla storia futura. Accanto a eventi di grande rilevanza, come ad esempio, il concerto del 24 aprile a Guastalla e quello realizzato con l’Orchestra Ducale Ferrante Gonzaga e il Coro Pietro Pomponazzo che si terrà il 16 maggio 2010 sempre a Guastalla in occasione del Compleanno del Vescovo di Reggio Emilia, Musica Intorno al Fiume, regalerà altri momenti indimenticabili.

L’Associazione Culturale Serassi, è da tempo impegnata nella promozione della musica antica. Importante testimonianza di tale attività è la raccolta di CD “Antichi organi reggiani” che valorizza gli organi restaurati del territorio reggiano e che, quest’anno si arricchisce di due nuove registrazioni presentate nel corso del 2010. Accanto a ciò sarà presentato nel corso dell’anno il secondo CD della collana “Antichi organi mantovani” con un evento ad Acquanegra sul Chiese (MN) e la presentazione a Paderna il 26 settembre 2010.

Il 2010 vedrà inoltre L’Associazione impegnata nella pubblicazione del secondo numero della rivista scientifica “Arte Organaria Italiana”, un numero importante, arricchito da numerosi contributi e sostenuto dai maggiori laboratori di restauro italiani. Si prospetta dunque una stagione molto intensa per l’Associazione Giuseppe Serassi che collaborerà inoltre con le Province limitrofe ad importanti rassegne come ad esempio, gli eventi L’Organo ritrovato, Organi storici cremonesi, Antichi organi di Parma, Un Po festival d’ottobre, Pasqua sugli organi storici. Il Consiglio Direttivo dell’Associazione intende dunque ringraziare la Regione Emilia-Romagna, la Fondazione Manodori, i Comuni locali, le Aziende del territorio, i Parroci e tutti coloro che hanno sostenuto con grande disponibilità la ricca attività dell’Associazione e la rassegna “Musica Intorno al Fiume”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *