Sui Generis. Il Festival delle Pari Opportunità a Mantova dal 6 all’8 Maggio 2010


Mantova 6-7-8 maggio 2010. La manifestazione dedicata a donne e lavoro. A Mantova i maggiori esperti del settore per mantenere viva l’attenzione e proporre soluzioni. Mantova capitale delle pari opportunità.

Accadrà il 6, 7 e 8 maggio 2010 grazie a SUI GENERIS, la manifestazione dedicata alle Pari Opportunità in Politica, Famiglia e Lavoro.

Obiettivo: accendere i riflettori su una questione mai passata di moda, quella della discriminazione della donna sul lavoro e nei luoghi del potere e delle decisioni. Ma non solo.

Sui Generis - Il Festival delle Pari Opportunità a Mantova

Sui Generis

SUI GENERIS sarà una manifestazione propositiva e produttiva. Durante la tre giorni, approfittando della partecipazione dei massimi esperti del settore, si vogliono mettere attorno a un tavolo politici, imprenditori, docenti, consulenti, sindacalisti e comuni cittadine e cittadini, per proporre soluzioni concrete e sostenibili e per affermare – finalmente – che la questione della parità di genere va ben oltre l’aspetto della giustizia sociale. Perseguire questo obiettivo, infatti, denota lungimiranza per la salute dell’economia nella sua totalità.

SUI GENERIS è una manifestazione dedicata al tema donna e lavoro, trattato nelle sue differenti sfaccettature attraverso conferenze, incontri e tavole rotonde; ma ci saranno anche eventi teatrali e momenti di intrattenimento, con l’intenzione di diffondere la questione a tutti i livelli di pubblico. Un intenso calendario di appuntamenti per approfondire ricerche e strategie su pari opportunità, lavoro e famiglia, inserimento della donna nel lavoro, favorire le mamme lavoratrici, discriminazione e strumenti di contrasto. Temi di grandissima attualità, non solo nel dibattito politico e economico, ma anche nella vita quotidiana delle famiglie, dove il lavoro è una delle problematiche più concrete e più sentite. Il tema è all’ordine del giorno anche nell’agenda del governo, che da tempo cerca soluzioni in favore delle famiglie.

PERCHE’ UNA MANIFESTAZIONE SULLE PARI OPPORTUNITA’
Secondo il rapporto 2009 sulle pari opportunità tra uomini e donne stilato dal World Economic Forum l’Italia è al 72° posto (e in discesa!), superata anche da Vietnam, Romania e Paraguay. Il dato dimostra che ciò di cui si parlerà a SUI GENERIS, come l’occupazione femminile e la conciliazione del lavoro con la vita famigliare, sono tema caldissimo e quanto mai all’ordine del giorno. L’attenzione per le politiche di genere non è solo una questione sociale ma – è dimostrato – anche di progresso economico generale. Se l’Italia raggiungesse il 60% dell’occupazione femminile (come chiesto dall’UE agli stati membri nella Strategia di Lisbona) il pil aumenterebbe del 7%. Inoltre, numerosi studi confermano che ogni 100 donne impiegate si crea un indotto di altri 15 posti di lavoro, sempre femminili. C’è, dunque, bisogno di parlare di pari opportunità. C’è bisogno di mantenere viva l’attenzione e, soprattutto, c’è bisogno di formulare delle soluzioni.

PERCHE’ A MANTOVA
Non è un caso che SUI GENERIS nasca a Mantova. All’interno di un’Italia fanalino di coda per l’occupazione femminile, la provincia di Mantova, come dimostrato più volte, si rivela territorio all’avanguardia per le politiche di genere e favorisce l’occupazione della donna e la conciliazione lavoro-famiglia in misura nettamente superiore alla media nazionale. Merito di aziende, enti pubblici e associazioni di categoria. Il primato è, però, poco conosciuto. Per questo SUI GENERIS propone vari appuntamenti indirizzati a diffondere il più possibile a livello nazionale quanto stia facendo il territorio mantovano. Per trovare soluzioni, dunque, si parte dal “modello Mantova”.

IL PROGRAMMA
Si parla di pari opportunità a tutti i livelli. In tre giorni si succederà una fitta serie di confronti e dibattiti tra gli esperti, accompagnati da sorprendenti azioni teatrali e momenti ludici e di spettacolo. La formula di SUI GENERIS punta a far riflettere e a divertire. Infatti, la manifestazione non è solo per addetti ai lavori. Si cercherà, piuttosto, di avvicinare anche il pubblico meno attento, con la convinzione che parità dei sessi e lavoro siano interesse di tutti e che, soprattutto, le donne e le mamme debbano essere informate su quanto si sta facendo per loro nonché quanto si dovrebbe fare. Per questo il programma è formulato per rendere più piacevoli e leggere anche le discussioni più tecniche, in modo da renderle fruibili da parte di tutti. Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito e saranno animati da performance di TEATRO MAGRO, che, in accordo con il suo stile, proporrà incursioni ironiche, anticonvenzionali e dissacranti.

Permettere alle donne lavoratrici di vivere meglio la vita famigliare ha riflessi anche sulla produttività in azienda: SUI GENERIS apre con provocazioni e soluzioni lanciate da sindacalisti, consulenti e imprenditori (A.A.A. AZIENDA FAMILY FRIENDLY CERCASI, 6 maggio ore 14.30, Confindustria).

In serata un’INAUGURAZIONE (ore 20.30, Teatro Bibiena) che vuol essere anche una cerimonia di riconoscimento, durante la quale le autorità locali e nazionali renderanno il giusto merito alle aziende mantovane che hanno favorito l’inserimento e l’integrazione della donna, oltre che promosso soluzioni per la conciliazione famiglia-lavoro.

La seconda giornata si apre con una discussione sulle cooperative femminili (E’ TEMPO DI COOPERARE, 7 maggio ore 9, Salone Mantegnesco). Nel pomeriggio, E’ TEMPO DI CONCERTARE propone una riflessione sul talento femminile e, in particolare, sulla naturale inclinazione della donna all’organizzazione (ore 14.30, Teatro Bibiena). La giornata si conclude con una festa aperta a tutti (PAR(T)Y E (DIS)PAR(T)Y) ore 20, Bar Borsa).

Sabato 8 maggio 2010 si festeggia la Festa della Mamma in modo speciale: parlando delle vere problematiche delle mamme lavoratrici, proponendo soluzioni e stimolando i politici a impegnarsi concretamente (L’ITALIA FATTA IN CASA CONTRO GLI ASILI NIDO, ore 15.30 Aula Magna dell’Università). La mattina, invece, è dedicata allo sviluppo di un modello di politiche di genere che parta dall’esempio positivo del territorio mantovano (A.A.A. TERRITORIO FAMILY FRIENDLY CERCASI, ore 9 Teatro Bibiena).

Durante tutta la manifestazione è previsto un contorno di appuntamenti di intrattenimento e di servizi utili. Gli attori del Teatro Magro condurranno un divertente TOUR A BORDO DI RISCIO’ alla scoperta della genialità delle donne; tappe in tutte le vie della città intitolate alle donne. Per le mamme che vogliono partecipare agli eventi, invece, è previsto un’originale servizio di BABYSITTING. Le associazioni Kalimera e Partinverse si prenderanno cura dei più piccoli visitatori, coinvolti in azioni ludiche volte a sensibilizzare e valorizzare la cultura di genere attraverso il gioco, lo scambio, l’interazione. In più, per ogni evento verranno allestiti un bookshop dedicato (a cura della Librogusteria Il Pensatoio) e un coffee break.

GLI OSPITI
Le pari opportunità sotto tutti i punti di vista: economisti, studiosi, giuristi, imprenditori, manager consulenti, politici, sindacalisti, giornalisti, scrittori e blogger si confrontano e spiegano come combattere la discriminazione delle donne e garantire il riconoscimento del loro valore. Saranno presenti i migliori esperti nazionali del tema. Politici-imprenditori come MATTEO COLANINNO, giuristi come CARLO DELL’ARINGA, demografi come ALESSANDRO ROSINA, economisti come ANDREA ICHINO, scrittrici come CATERINA SOFFICI (autrice del best seller “Ma le donne no”), sindacaliste come LILIANA OCMIN e SILVIA STEFANOVICHJ, donne manager come MONICA POGGIO (Unicredit) e MARISA MONTEGIOVE (Manager Italia), oltre a una nutrita rappresentanza delle istituzioni centrali e locali (della Regione Lombardia in primis, ma anche della Regione Lazio e del Dipartimento Politiche per la Famiglia del Governo), con le quali si porranno le basi per un percorso locale di maggiore incisività e partecipazione delle soluzioni family friendly. E ancora, l’ex candidata al consiglio regionale del Veneto GIOVANNA ZAGO (qui in veste di esperta di cooperazione), le senatrici VITTORIA FRANCO, MARIANGELA BASTICO, MARIA IDA GERMONTANI e FRANCA BIONDELLI, e la consulente-blogger ANNA ZAVARITT che con il suo Momsatwork.it ha raccolto migliaia di curricula di mamme in cerca di lavoro creando un caso mediatico senza precedenti. Ampia presenza anche delle aziende locali e nazionali, che porteranno esempi di pari opportunità sperimentati nelle loro realtà. Tra le altre, ci saranno Tetrapack, Vodafone, Unicredit, Banca Popolare di Milano, Novellini, Lubiam, Atelier Aimée.

PROMOTORI
SUI GENERIS è un’iniziativa finanziata dal MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Organizzano Teatro Magro, Comune di Mantova, Cisl Mantova e Associazione Ancorpari (associazione delle Consigliere di Pari Opportunità) Sostengono l’iniziativa Regione Lombardia, Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Mantova, Camera di Commercio di Mantova, Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Mantova, Fondazione Università di Mantova, Confindustria, Legacoop, Confesercenti, Uncom Supporto tecnico e scientifico: Variazioni Srl Comunicazione: Pixelinside Supporto alla comunicazione: LabCom-Lo spazio dei giovani nella comunicazione

CONTATTI
Segreteria Sui Generis
Via Sant’Agnese, 10
46100 Mantova
Tel. 366.5957568
info@suigeneris-mantova.it
www.suigeneris-mantova.it




Nessun commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *