I Buriel dell’Epifania 2011 nel Mantovano


Il buriel (in italiano “falò”) rappresenta una tradizione con radici molto arcaiche anche nel mantovano, dove la tradizione si rinnova ciclicamente con due date ben precise: il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, o il 17 gennaio, giorno in cui, specialmente nelle campagne, si festeggia San Antonio Abate, protettore degli animali.

Il buriel della Befana è il caratteristico rogo, fuoco propiziatorio da cui si ricava se l’annata sarà magra o buona: formato da una alta pila di legname, sfalci, fascine di legna, materiali di scarto, mobili vecchi, ecc., il falò mantovano ha in cima la cosidetta “vecia” e proprio dall’osservazione di come cade la vecia mentre si brucia, i contadini tramandano come ricavarne gli auspici sull’annata appena iniziata.

Tutti i presenti puntano infatti gli occhi sulla vecchia, issata in cima al burièl. Se brucerà, cadendo non sarà una buona annata. Se invece rimarrà in piedi, i presagi saranno favorevoli.

La cerimonia tradizionalmente ha un suo rito preparatorio, simile nei vari paesi e per i riferimenti storico etnografici si può consultare l’Atlante Demiologico Mantovano (vedi qui).

Nel tempo si sono aggiunte anche manifestazioni di festa e momenti di convivialità e di ritrovo per le comunità che ancora mantengono questa tradizione. Si tratta di iniziative che seguiranno il seguente calendario.

I “buriel” in provincia di Mantova – Giovedì 6 gennaio 2011- Epifania

Rogo dla Vecia a Revere (Mantova)

Rogo dla Vecia a Revere

Revere
Piazza Castello
dalle ore 18
Spettacolo pirotecnico, mercatino prodotti gastronomici e artigianato

Buscoldo
Area barchessa Oratorio
Vin brulè e ceci caldi

Ghisiolo di San Giorgio
Polisportiva
dalle ore 17
Vin brulè e ceci caldi, panini e cotechino

Levata di Curtatone
Via governolo (dietro Comet)
dalle ore 18

Cerese di Virgilio
Palasport
dalle ore 18:30
Spaghettata con le sardele

Guidizzolo
Circolo Anspi a Birbesi alle 20: Vin brulè, dolce con zabaione
a Rebecco da Livio Bonbana: Gran Tombolata anche per bambini a Birbesi

Bagnolo San Vito
dalle 9 alle 20
chisulin, fiapun e vin brulè

Riva di Suzzara A
nnullato il falò a causa della golena ancora infangata dalla piena del Po

Sarginesco
Polisportiva, volontari e Parrocchia
dalle 19
Preghiera della pace.
Pane, salsiccia e vin brulè.

San Giovanni del Dosso
Piazza Marconi
Ore 17
Elezione Miss Befana, canti, balli. Pane salame castagne, vin brulè

Poggio Rusco
Quartiere Borgo
Dalle 16 in poi
festa e falò con vecia all’imbrunire.
Dolci, vin brulè, ceci caldi, lattughe.
Fuochi d’artificio.

Villa Poma
a Ghisione
Dalle 18
Arrivo dei Re Magi presso la Natività vicino all’Oratorio

Pegognaga e Galvagnina
Piazzale della Chiesa
Dalle 17.30
Pane, goloserie, Festa dei bambini dalle ore 15




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *