Il Mistero dell’Acqua Scomparsa a Pegognaga


Martedì 18 gennaio 2011 alle ore 10.00 presso il Teatro “Anselmi” a Pegognaga (Mantova), sarà rappresentato per le scuoleIl mistero dell’acqua scomparsa”, spettacolo teatrale dedicato al tema del risparmio idrico, ispirato al libro di Laura Walter ed illustrato da Benedetta Pasetto.

Il Mistero dell'Acqua Scomparsa, Pegognaga (Mantova)

Il Mistero dell'Acqua Scomparsa

Lo spettacolo, promosso da Coca-Cola HBC Italia in collaborazione con Fondazione Aida e con il patrocinio dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, è andato in scena nel 2010 in oltre 30 città della penisola, con un totale di 60 repliche, suscitando grande consenso ed interesse tra gli spettatori di ogni età.

Dopo il successo della passata stagione, il tour toccherà tante altre città italiane, continuando il suo percorso educativo sulle tematiche dell’ambiente attraverso la magia e la suggestione fiabesca del teatro.

Incentrato sulla problematica dell’uso corretto ed intelligente dell’acqua, la rappresentazione, affidata alla regia di Silvia Barbieri e alla direzione scenica di Gino Capelli, racconta l’avventura di un gruppo di amici, interpretati dagli attori Anna Benico, Fabio Slemer e Marco Zoppello.

In una calda giornata d’estate passata a “giocare a gavettoni” i tre ragazzi, rimasti improvvisamente senz’acqua, incontrano uno strano personaggio, che sotto le sembianze di un buffo, ma intelligente investigatore, li aiuta a capire l’importanza di questa preziosa risorsa e mostra loro tutto lo spreco, spesso inconsapevole, che ne fanno.

A completare lo spettacolo le musiche di Diego Carli e i costumi di Marilena Burini.

La rappresentazione teatrale fa seguito alla distribuzione del libro “Il mistero dell’acqua scomparsa” in oltre 400.000 copie nelle principali scuole primarie e alla premiazione al Giffoni Film Festival del cartoon ad esso ispirato.

Il progetto si inserisce nel più vasto programma di Coca-Cola HBC Italia, una serie di iniziative finalizzate ad incentivare un dialogo aperto e costruttivo sulle problematiche dell’ambiente sensibilizzando, in particolare, le nuove generazioni. Oltre alle numerose attività dedicate al tema del risparmio idrico, Coca-Cola HBC Italia ha ideato e realizzato un nuovo libro per ragazzi “L’ispettore Closet e la tribù del riciclo” che vede gli stessi protagonisti de “Il mistero dell’acqua scomparsa” impegnati questa volta a liberare l’ambiente dai rifiuti grazie alla raccolta differenziata.

Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, CONAI e da Cittadinanzattiva onlus il libro sarà distribuito nell’ambito di attività ludico-didattiche nelle scuole primarie e secondarie di tutta Italia nei primi mesi del 2011.

«La nostra finalità è di sensibilizzare piccoli e grandi sul difficile momento che non solo l’Italia, ma il mondo intero sta vivendo a causa dei gravissimi problemi di siccità che opprimono la Terra – spiega Alessandro Magnoni, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne di Coca-Cola HBC Italia – « suggerendo, attraverso la magia del teatro, le buone prassi e il pensiero ecologico».

«Grazie alla collaborazione con Coca-Cola HBC Italia, Fondazione Aida presenta “Il mistero dell’acqua scomparsa” ultima tappa di un percorso didattico che ha l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni verso il tema del risparmio idrico» – ha dichiarato Meri Malaguti, Direttore Organizzativo di Fondazione Aida – «Il progetto dimostra la capacità di Fondazione Aida (ente culturale non-profit le cui competenze nel settore del teatro ragazzi sono riconosciute a livello ministeriale) di creare sinergie con realtà aziendali nella condivisione e sviluppo di una proposta culturale dal valore aggiunto per tutta la comunità».

Di seguito le prossime date ad oggi in calendario:

  • mercoledì 19 e giovedì 20 gennaio 2011: VEZZANO (TN), Auditorium Vezzano – ore 10.00 (tappa riservata alle scuole)
  • domenica 23 gennaio 2011: RUBIERA (RE), Teatro Herberia – ore 17.00 (tappa aperta al pubblico)
  • martedì 25 e mercoledì 26 gennaio 2011: JESI (AN), Teatro Pergolesi – ore 10.00 (tappa riservata alle scuole)
  • giovedì 27, venerdì 28 gennaio 2011: ROMA, Teatro Verde – ore 10.00 (tappa riservata alle scuole)
  • sabato 29 gennaio 2011: ROMA, Teatro Verde – ore 17.00 (tappa aperta al pubblico)
  • giovedì 17 marzo 2011: SAN GIORGIO DI MANTOVA (MN), Auditorium Centro Culturale – ore 10.00 (tappa riservata alle scuole)



Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *