Sogno di una Notte di Mezza Estate a Pegognaga


Sogno di una notte di mezza estate
Teatro Anselmi di Pegognaga (Mantova)
sabato 22 gennaio 2011, ore 20.45

Sogno di una notte di mezza estate, Teatro Pegognaga (Mantova)

Sogno di una notte di mezza estate

Piramo ha una simpatica bomboletta sulla testa, ma sa anche ruggire come un leone, fare smorfie, parlare in falsetto e cantare. Lisandro ed Ermia amoreggiano infantili, Elena, che non voleva nessuno, è contesa da Demetrio e Lisandro.

Uno spettacolo ludico, gioioso, diretto con attori che raccontano fatti bizzarri che avvengono nel bosco incantato dove i contrasti tra il re degli elfi e la regina delle fate provocano un turbine di apparizioni e sorprese, in una notte in cui nessuno riconosce più se stesso.

È questo il “Sogno di una notte di mezza estate” de La Piccionaia I Carrara, in scena al Teatro Anselmi sabato 22 gennaio 2011, ore 20.45, per la stagione di prosa organizzata da Fondazione Aida e il Comune di Pegognaga.

La regia a quattro mani, quelle di Ketti Grunchi e Carlo Precotto, guida gli attori, Marco Artusi, Eva Rossella Biolo, Pierangelo Bordignon, Matteo Cremon, Serena Di Blasio, Gianluigi (Igi) Meggiorin e Beatrice Niero, nei preparativi per le nozze di Teseo ed Ippolita turbati dai contrasti tra i quattro innamorati Lisandro, Ermia, Demetrio ed Elena, le cui inclinazioni non corrispondono ai matrimoni cui sono destinati.

Nel frattempo un’improbabile compagnia di dilettanti sta preparando una commedia da presentare come omaggio alle nozze dei nobili Teseo ed Ippolita. I contrasti tra gli amanti e la ricerca di tranquillità per le prove degli attori portano tutti i protagonisti a darsi appuntamento nel bosco al limite della città. Ma si tratta di un bosco incantato dove i contrasti tra il re degli elfi e la regina delle fate provocano un turbine di apparizioni e sorprese, in una notte in cui nessuno riconosce più se stesso. Tra comici equivoci e magiche sorprese la notte trascorre come un sogno, al termine del quale sarà difficile distinguere le visioni dalla realtà.

Un grande racconto fantastico sulla realtà e l’illusione, in cui la leggerezza del gioco apre inaspettati squarci di verità attraverso i quali gli spettatori possono riflettersi nei personaggi.

Biglietto:
dai 14 ai 20 euro. Acquisto on-line sul sito www.teatroanselmi.it

Teatro Anselmi
P.zza V. Emanuele, 16 – Pegognaga (MN)
Tel 0376/550213
info@teatroanselmi.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *