Paolo Hendel, Teatro Anselmi Pegognaga 19/02/2011


L’amore da Platone a Minghi: sabato 19 febbraio 2011 Paolo Hendel in “Il tempo delle susine verdi” al Teatro Anselmi di Pegognaga (Mantova).

Dopo 20 anni passati ad affondare la lama sulla politica italiana, Paolo Hendel decide di divertirsi con «Il tempo delle susine verdi».

Paolo Hendel a Pegognaga (Mantova)

Paolo Hendel

È il suo nuovo spettacolo, in programma sabato 19 febbraio 2011 alle 20.45 al Teatro Anselmi per la stagione organizzata dal Comune di Pegognaga e Fondazione Aida, dove tra una poesia e qualche battuta da osteria, si parla del significato della parola amore, dai tempi di Platone a oggi.

Con Hendel «l’amore è occasione per guardarsi dentro e cambiare punto di vista sulle cose», afferma il protagonista che prendendo spunto dal celebre mito di Platone degli uomini-palla (o androgini) dice la sua sui pregiudizi di oggi.

Dopo Platone il comico approda alla «poesia contemporanea» di Amedeo Minghi con «Trottolino amoroso», e ai reality show, dove l’amore è uno squallido gioco.

Ma se si parla di stupidità e di arroganza il pensiero va a Carcarlo Pravettoni. A Pegognaga, l’industriale cinico di «Mai dire gol» è un consulente speciale agli Affari Sporchi e candidato sindaco con le sue soluzioni estreme per risolvere i problemi del momento. Nel suo staff Franco Califano, Pluto e l’incredibile Hulk, rappresentante della Lega visto il verde della pelle.

A fare da contrappunto, le musiche dal vivo eseguite da Ranieri Sessa alla chitarra.

Prenotazione biglietti:
www.teatroanselmi.it – Tel 0376/550213 – info@teatroanselmi.it

Teatro Anselmi
P.zza V. Emanuele, 16 – Pegognaga (MN).




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *