Avis in Piazza a Mantova 2 Giugno 2011


Avis in Piazza – Il “Mercato” Della Solidarietà.
L’associazione mantovana assieme ad ANVA per far conoscere il valore della donazione del sangue
Mantova, 2 giugno 2011

In occasione della Festa della Repubblica, il prossimo 2 giugno 2011, l’AVIS comunale di Mantova, su invito dell’ANVA – associazione nazionali venditori ambulanti – sarà presente per la seconda volta quest’anno, al tradizionale mercato cittadino del giovedì (aperto con orario prolungato proprio per via della festività nazionale), con un punto informativo, sotto i portici Broletto, tra piazza Erbe e piazza Broletto, aperto dalle 8.30 fino alle 18.00.

Avis Mantova

Avis in piazza a Mantova

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Mantova che consente all’Avis di posizionare il suo punto informativo in piazza senza pagare alcun onere.

Grazie al numeroso “pubblico” del mercato, l’Avis comunale di Mantova si propone di far conoscere le attività e le finalità dell’associazione dei donatori di sangue di Mantova, fornendo materiale informativo e utili consigli sul costante bisogno di sangue da parte dell’intera comunità, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti della tematica del dono intesa come azione di responsabilità civile e comunitaria.

L’AVIS comunale di Mantova non si rivolge soltanto ai donatori maggiorenni ma a tutti i cittadini, grandi e piccoli, cercando di educare fin dall’infanzia alla consapevolezza dell’attività di donazione come valore fondanti della coscienza civile di ogni membro attivo della Comunità.

Per questo i volontari dell’AVIS di Mantova hanno voluto pensare anche ai tanti bambini che saranno presenti al mercato di giovedì prossimo e hanno preparato per loro una bella sorpresa: i clown Pandi e Girasole saranno presenti nello stand dalle 10 alle 12, animando il gazebo con gag, sculture di palloncini, non mancheranno i trucchi per trasformare i bimbi che lo desiderano in piccoli pagliacci colorati e divertenti; insomma, i due simpatici clown faranno di tutto per movimentare il mercato!

Tutto questo per far capire che far parte dell’AVIS, diventare donatore, non è solo un gesto di umana solidarietà verso i bisogni sanitari della comunità, ma è anche un modo di socializzare e stare insieme divertendosi.

L’associazione, infatti, attiva a Mantova da quasi 60 anni non si limita a dare continuità al servizio della donazione di sangue, ma negli anni è diventata punto di aggregazione e di riferimento per tutti i volontari. Vengono infatti organizzati almeno 6 o 7 eventi all’anno, dalla risottata con tutti i donatori, collaboratori, le loro famiglie e gli amici, al gruppo che corre la Mincio Marcia, senza dimenticare le gite di primavera e d’autunno, in Italia e all’estero che registrano sempre un fortissimo numero di adesioni.

E i mantovani devono aver capito molto bene il grande valore etico e civile di collaborare con l’AVIS visto il record di donazioni che si sono registrate nell’ultimo anno a Mantova: 3958 di cui 3027 di sangue intero, un record dovuto ai 1878 donatori, di cui solo nel 2010, sono risultati idonei ben 204 nuovi donatori, uno dei risultati migliori degli ultimi anni.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *